Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L’influenza dei gruppi di interesse sul processo decisionale pubblico

L’influenza dei gruppi di interessi nei confronti delle decisioni pubbliche è un fenomeno in continuo sviluppo che può essere analizzato secondo differenti prospettive e attraverso differenti elementi caratteristici. L’obiettivo di questa tesi è quello di descrivere l’attività di influenza come un’attività di offerta di informazioni ai decisori pubblici da parte di gruppi di interessi - privati o diffusi – che intendano favorire la tutela delle proprie posizioni all’interno delle decisioni pubbliche. Tale attività, in termini di offerta di informazioni private, viene definita attività di relazioni istituzionali nei progetti di legge italiani volti a regolare la rappresentanza e la promozione di interessi privati nei confronti di organi pubblici.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Linfluenza dei gruppi di interessi nei confronti delle decisioni pubbliche Ł un fenomeno in continuo sviluppo che pu essere analizzato secondo differenti prospettive e attraverso differenti elementi caratteristici. Lobiettivo di questa tesi Ł quello di descrivere lattivit di influenza come unattivit di offerta di informazioni ai decisori pubblici da parte di gruppi di interessi - privati o diffusi che intendano favorire la tutela delle proprie posizioni allinterno delle decisioni pubbliche. Tale attivit, in termini di offerta di informazioni private, viene definita attivit di relazioni istituzionali nei progetti di legge italiani volti a regolare la rappresentanza e la promozione di interessi privati nei confronti di organi pubblici. La descrizione dellinfluenza delle informazioni private sul processo decisionale pubblico verr qui affrontata attraverso lanalisi di due principali elementi, entrambi attinenti al rapporto intercorrente tra le posizioni particolari dei rappresentanti di interessi, rivolti a tutelare interessi particolari, e le posizioni istituzionali dei decisori pubblici, orientati alla tutela di interessi generali. Il primo attiene al sistema giuridico allinterno del quale i gruppi esercitano lattivit di relazioni istituzionali e quindi la rappresentanza e la promozione di interessi propri o di terzi nei confronti delle Istituzioni; il secondo si riferisce alle modalit ed agli strumenti del dialogo informativo tra decisore pubblico e rappresentanti di interessi. Tale negoziazione pubblico privati, a tutti i livelli considerati - locale, nazionale ed europeo pu essere ricondotta al concetto di governance, per il quale esistono differenti poli decisionali, portatori di differenti interessi, che concorrono al raggiungimento di un obiettivo finale, in grado di soddisfare le esigenze di una molteplicit di soggetti. La decisione pubblica, in questo contesto, non viene considerata come un atto gerarchicamente imposto, ma come unazione negoziata che considera gli effetti e le conseguenze della sua implementazione sui destinatari. In considerazione dei due elementi suddetti, lanalisi Ł stata sviluppata attraverso cinque capitoli.

Tesi di Dottorato

Dipartimento: Discipline economiche

Autore: Francesca Priore Contatta »

Composta da 214 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1086 click dal 13/06/2012.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.