Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Brand management delle destinazioni turistiche. Il caso della Spagna.

Nella moderna competizione tra territori, il brand management della destinazione turistica è uno dei principali strumenti a disposizione della governance di un territorio ai fini dello sviluppo turistico.
La marca della destinazione turistica rappresenta una risorsa immateriale che consente di costruire e gestire significative relazioni esistenti tra gli attori di business presenti nel sistema di stake-holder, in particolare i clienti finali.
Obiettivo del seguente lavoro è quello di analizzare il valore della marca nella gestione delle destinazioni turistiche e dei relativi sistemi locali d’offerta turistica (SLOT), sistemi d’offerta legati alle risorse ed ai servizi turistici sviluppati in uno specifico contesto territoriale.
Il lavoro si sviluppa come segue: i primi due capitoli riguardano analisi di tipo teorico, il terzo ed ultimo capitolo riguarda il caso di un destination brand di successo, la Spagna. In particolare volendo presentare più puntualmente la struttura dell’elaborato, il primo capitolo è dedicato ad approfondire il processo di gestione strategica della marca. Nella finalità di offrire un contributo per analizzare il ruolo della marca nelle destinazioni turistiche abbiamo ritenuto opportuno analizzare i concetti di marca dei suoi benefici sia per il consumatore sia per l’impresa, i concetti di identità di marca, di posizionamento, il concetto ampliamente dibattuto in letteratura (Aaker, 1991; Keller, 1998; Busacca, 2000) del capitale di marca (brand equity), delle tecniche che permettono una misurazione di tale valore. In particolare il metodo “Brand Equity Ten” sviluppato da Aaker (1996) e i metodi tracking studies ovvero ricerche descrittive che determinano la forza di una marca e aiutano a comprendere come essa viene percepita dal consumatore.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Nella moderna competizione tra territori, il brand management della destinazione turistica è uno dei principali strumenti a disposizione della governance di un territorio ai fini dello sviluppo turistico. La marca della destinazione turistica rappresenta una risorsa immateriale che consente di costruire e gestire significative relazioni esistenti tra gli attori di business presenti nel sistema di stake-holder, in particolare i clienti finali. Obiettivo del seguente lavoro è quello di analizzare il valore della marca nella gestione delle destinazioni turistiche e dei relativi sistemi locali d’offerta turistica (SLOT), sistemi d’offerta legati alle risorse ed ai servizi turistici sviluppati in uno specifico contesto territoriale. Il lavoro si sviluppa come segue: i primi due capitoli riguardano analisi di tipo teorico, il terzo ed ultimo capitolo riguarda il caso di un destination brand di successo, la Spagna. In particolare volendo presentare più puntualmente la struttura dell’elaborato, il primo capitolo è dedicato ad approfondire il processo di gestione strategica della marca. Nella finalità di offrire un contributo per analizzare il ruolo della marca nelle destinazioni turistiche abbiamo ritenuto opportuno analizzare i concetti di marca dei suoi benefici sia per il consumatore sia per l’impresa, i concetti di identità di marca, di posizionamento, il concetto ampliamente dibattuto in letteratura (Aaker, 1991; Keller, 1998; Busacca, 2000) del capitale di marca (brand equity), delle tecniche che permettono una misurazione di tale valore. In particolare il metodo “Brand Equity Ten” sviluppato da Aaker (1996) e i metodi tracking studies ovvero ricerche descrittive che determinano la forza

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giovanni Madau Contatta »

Composta da 99 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2694 click dal 29/10/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.