Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'immagine corporea e la depressione post partum

Il corpo si modifica nel corso della vita, soprattutto in concomitanza con eventi particolari che sono parte integrante dello sviluppo umano. Di pari passo a queste modificazioni, anche se spesso senza una perfetta coincidenza, si modifica l’esperienza e l’autorappresentazione che ciascuno di noi ha del proprio corpo. Entrambe queste modifiche sono poi connesse con l’identità personale secondo un modello che possiamo definire circolare e che partendo dalle modificazioni somatiche, passa attraverso modificazioni della propria autorappresentazione somatica fino a modificazioni dell’identità personale. Tutto in gravidanza avviene all’insegna di vistose modificazioni. Si è soliti concepire tale periodo come un evento positivo e ben accettato da tutte le donne ma non in tutti i casi ciò si verifica. Possono presentarsi situazioni nelle quali la donna a causa dell’elevata vulnerabilità e all’esposizione a situazioni stressanti, manifesta particolari forme sintomatologiche che sono in grado di compromettere sia la relazione primaria con il bambino che le relazioni con l’ambiente che la circonda. Questa tesi vuole appunto soffermarsi su queste problematiche considerandole da diversi punti di vista e nelle loro possibili implicazioni negative.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Il corpo si modifica nel corso della vita, soprattutto in concomitanza con eventi particolari che sono parte integrante dello sviluppo umano. Di pari passo a queste modificazioni, anche se spesso senza una perfetta coincidenza, si modifica l’esperienza e l’autorappresentazione che ciascuno di noi ha del proprio corpo. Entrambe queste modifiche sono poi connesse con l’identità personale secondo un modello che possiamo definire circolare e che partendo dalle modificazioni somatiche, passa attraverso modificazioni della propria autorappresentazione somatica fino a modificazioni dell’identità personale. Queste modificazioni possono essere osservate anche, e soprattutto, durante il periodo della gravidanza e nel successivo periodo postnatale, dove in un ristretto ambito temporale, il corpo e con esso la psiche sono costretti a notevoli pressioni. Tutto in gravidanza avviene all’insegna di vistose modificazioni. Dal punto di vista biologico l’organismo diventa un grande laboratorio che si attiva per garantire lo sviluppo e la vita del nuovo individuo. Accanto a questo intenso lavoro biologico vi è una mobilitazione psichica molto impegnativa. Si è soliti concepire tale periodo come un evento positivo e ben accettato da tutte le donne ma non in tutti i casi ciò si verifica. Possono presentarsi situazioni nelle quali la donna a causa dell’elevata vulnerabilità e all’esposizione a situazioni stressanti, manifesta particolari forme sintomatologiche che sono in grado di

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Martina Rossi Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2601 click dal 20/09/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.