Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La valutazione nella scuola dell'infanzia

Affrontare un discorso sul tema valutazione nella scuola dell’infanzia nasce dalla constatazione che la pratica continua della valutazione con fini e funzioni ben precisi è basilare nel processo formativo che si persegue a scuola.
In particolare nella scuola dell’infanzia l’attività di valutazione comporta sicuramente molte fasi che devono essere svolte in modo sistematico e continuo. Innanzi tutto è importante effettuare una rilevazione sulle reali capacità in entrata dei bambini, come apprendono, quali sono i loro interessi; bisogna acquisire dei dati sul processo di sviluppo del bambino, si deve quindi valutare in riferimento ai traguardi di competenza precisati nella progettazione; infine bisogna trascrivere le informazioni raccolte nei documenti ufficiali e comunicare i risultati alle famiglie.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 PREMESSA Affrontare un discorso sul tema valutazione nella scuola dell’infanzia nasce dalla constatazione che la pratica continua della valutazione con fini e funzioni ben precisi è basilare nel processo formativo che si persegue a scuola. In particolare nella scuola dell’infanzia l’attività di valutazione comporta sicuramente molte fasi che devono essere svolte in modo sistematico e continuo. Innanzi tutto è importante effettuare una rilevazione sulle reali capacità in entrata dei bambini, come apprendono, quali sono i loro interessi; bisogna acquisire dei dati sul processo di sviluppo del bambino, si deve quindi valutare in riferimento ai traguardi di competenza precisati nella progettazione; infine bisogna trascrivere le informazioni raccolte nei documenti ufficiali e comunicare i risultati alle famiglie. In particolare la pratica valutativa consente al docente di avere a disposizione una vastissima gamma di dati ed informazioni che rivestono un’importanza fondamentale per la comprensione degli allievi, per controllare le modalità con cui i singoli individui apprendono, per

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Claudia Pizzo Contatta »

Composta da 155 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10160 click dal 25/09/2012.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.