Skip to content

Laboratorio virtuale per l'analisi dei circuiti elettronici

Informazioni tesi

  Autore: Stefano Pellettieri
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Elettronica
  Relatore: Franco Maloberti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 109

Con l'avvento di Internet, il mondo sta vivendo un momento di grandi trasformazioni, dove non solo le persone più benestanti vi hanno accesso, ma anche quelle meno abbienti hanno la possibilità di interagire e di studiare attraverso l'uso di libri, riviste e pubblicazioni on-line (a pagamento o gratuite).
Recentemente in una città del Nord Italia (Piacenza) si è assistito ad un evento che ha lasciato sorpresi molte persone e famiglie: agli studenti delle prime classi di liceo scientifico sono stati rilasciati un netbook PC con cui studiare, preparare progetti e lavorare in gruppo.
La carta sarà accompagnata sempre più da documentazione elettronica.
Molte scuole si sono attrezzate con Server per ospitare documentazioni elettroniche di progetti sviluppati da professori e studenti. Altri tipi di documentazioni sono stati elaborati da personale dipendente presso uffici, che ne ha massimizzato l'utilizzo attraverso ausili audiovisivi.
Inoltre, a livello regionale (soprattutto in Lombardia) si assiste sempre più frequentemente all'attivazione di corsi gratuiti, finalizzati ad insegnare ad un pubblico adulto (anziani inclusi) sia l'uso di base del PC che quello di Internet.
Nel mondo delle grandi aziende come INTEL, ASUS, SAMSUNG, HP, AMD, MICROSOFT, APPLE e altre, esiste un progetto comune ad esse per la realizzazione di un PC a bassissimo costo d'acquisto alla portata del terzo mondo, al fine di velocizzare la possibilità di averne uno e di utilizzare l' interazione con il web.
L'uso di libri cartacei (o su carta riciclata) è un parametro che verrà drasticamente ridimensionato in futuro, perché il crescente consumo di energie sul pianeta porterà, la protezione del verde, anziché la sua distruzione.
La documentazione elettronica è un primo passo verso la riduzione del consumo di carta e quindi verso il rallentamento della deforestazione; di pari passo la tecnologia si sta già orientando a produrre Tablet, e-book e palmari di ogni forma e tipo per la letturadi testi, libri elettronici e contenuti multimediali.
Già da tempo, esiste la possibilità di prenotare visite mediche via Internet e di sbrigare molte pratiche burocratiche dall'ambito statale a quello comunale di scuole, biblioteche e altri, agli esercizi pubblici quali ristoranti e alberghi; tali attività vengono svolte on-line al fine di essere più veloci da inviare e ricevere.
Anche la compravendita di oggetti è ben avviata su Internet attraverso negozi di ogni genere e ci sono inoltre blog di comunità relativi ad ogni genere di ambiti e argomenti.
Ciò detto per rendersi conto che anche coloro che vorrebbero restar fuori da questa tecnologia (l'uso di Internet appunto) verranno prima o poi forzati ad usarla in modo diretto o indiretto e dovranno riconoscere che oggi è il mezzo principale di comunicazione di massa.
Non solo il PC ti permette di accedere alla rete, ma anche i nuovi televisori a LED sottili e la tecnologia futura in genere, includono una porta ethernet e microchip per visualizzare Internet direttamente sul salotto di casa, mettendosi in competizione con le aziende televisive.
Ora vorrei osservare ciò che mi interessa realmente, partendo ad esempio dalla comodità di un negozio on-line piuttosto che trovare una lista di programmi televisivi preconfezionati; la televisione è a livello nazionale, mentre il World Wide Web è a diffusione planetaria.
Il “www” è strutturato al fine di rendere facile l' utilizzazione delle finestre, interfacce e l' organizzazione ipertestuale nel loro modo di gestirle, modificarle e aggiornarle da parte dei fornitori di informazione.
Internet fisicamente è il collegamento al computer e si collega con gli altri computers di ogni tipo in tutto il mondo e sul quale esiste un protocollo dati TCP/IP che permette lo scambio di informazioni.
Le e-mail “convivono” con i documenti cartacei; le fotografie digitali “convivono” con quelle su stampa; i giornali on-line “convivono” con i giornali cartacei e i video e film in streaming “convivono” con TV, videocassette e DVD.
Si è arrivati anche alla novità dei siti di Social Network, utili per creare amicizie e condividere i propri interessi e con i quali è possibile rintracciare velocemente un vecchio conoscente digitando semplicemente nome e cognome.
Le aziende: ora molte aziende sviluppano i propri siti per prodotti realizzati e in particolare le aziende di elettronica realizzano tecnologia con la tecnica (così detta) del firmware aggiornabile; essa permette di risolvere eventuali bug anche dopo il lancio sul mercato del prodotto, scaricando dal sito un software proprietario installabile tramite istruzioni documentate o da casa.
Chi possiede un PC collegato alla rete web troverà molti programmi di svariato tipo, sviluppati da comunità e resi disponibili gratuitamente all'utente finale: una vera novità dato che prima erano a pagamento e limitati. I più usati nelle abitazioni sono quelli di videoscrittura, grafica, video editing e gestione file e simili trovabili gratuitamente, quelli a pagamento rimangono solamente per le aziende ad uso specifico su macchinariper la produzione.
E' nata anche una nuova tecnologia che serve per rispondere al bisogno della connettività in movimento: il Wi-Fi. Si tratta di una tecnologia che permette il collegamento del PC senza cavo, ossia in wireless, e addirittura alcuni comuni offrono la connessione gratuita, rendendola disponibile in piazza, nelle biblioteche, in aeroporti, in stazioni ferroviarie, ospedali.
Oggi la comunicazione è Internet.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Introduzione e Motivazioni …...................................................................................................................................................................................................................................................................................... E' nata anche una nuova tecnologia che serve per rispondere al bisogno della connettività in movimento: il Wi-Fi. Si tratta di una tecnologia che permette il collegamento del PC senza cavo, ossia in wireless, e addirittura alcuni comuni offrono la connessione gratuita, rendendola disponibile in piazza, nelle biblioteche, in aeroporti, in stazioni ferroviarie, ospedali. Oggi la comunicazione è Internet. 1.2 Il Web Oggi la tecnologia permette una comunicazione “immediata con contenuti multimediali e attiva” tra persone, con raggio d' azione in tutto il Mondo. Fino a diversi anni fa, le informazioni “immediate e passive” erano distribuite al pubblico solo tramite due grossi media: 1) i telegiornali, in televisione. 2) i giornali o quotidiani, in edicola. Oggi, a questi due, si è affiancato Internet. E' cambiato un aspetto fondamentale. I grossi media distribuiscono notizie tramite un gruppo di persone, in genere loro dipendenti. In Internet tutti possono partecipare a distribuire notizie, semplicemente realizzando un sito, anche senza bisogno di denaro. La qualità delle notizie dei media non si era mai percepita con chiarezza, fino all' avvento del Web; ciò, infatti, dimostra che anche una sola persona è in grado di rilasciare notizie di qualità ben superiore a quel gruppo dipendente da un media. Inoltre, se i media utilizzano sempre il loro gruppo, data l' impossibilità di assumerne altri per motivi di budget, in Internet sono già “assunti” tutti i gruppi, senza remunerazione, ma anche senza spesa da parte di essi per quanto riguarda la pubblicazione. Se, come pregio, il Web produce informazioni di qualità, come difetto ha la pubblicazione, che raggiunge un determinato numero di persone, dato che sono notizie che non “passano” davanti a tutti, ma devono essere cercate da ogni singolo utente in Internet, propagandosi con i passaparola della gente. Solo quando ci si renderà conto dell'importanza della notizia ed essa avrà raggiunto un gran numero di persone, arriverà a toccare anche i grossi media. In un mondo frenetico come il nostro si è bombardati d' informazioni da parte dei media e quindi ogni individuo prende delle misure di difesa contro queste eccessive informazioni. …...................................................................................................................................................................................................................................................................................... 5

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi