Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Benessere psicofisico, relazione di coppia e sessualità in gravidanza. L'Ostetrica e il Counselling sessuologico sulla base di una indagine conoscitiva.

La gravidanza, come la pubertà e la menopausa, costituisce un evento decisivo nella vita di una donna. Essa si inserisce nel periodo dell’età feconda e ha ripercussioni notevoli sia a livello personale sia a livello sociale. Come tutte le fasi del ciclo della vita, viene assunta come un momento di profonda “crisi evolutiva”, intendendo con tale dizione una fase di rottura, che implica un’evoluzione, che comporta l’acquisizione di un nuovo ruolo e di nuove responsabilità a esso connesse.
La gravidanza è, infatti, un momento particolare, un’esperienza unica e irripetibile nella vita di ogni donna caratterizzata da cambiamenti fisici e psicologici e influenzata da variabili culturali, sociali, religiose ed emotive, che possono incidere sulla sessualità femminile, sul rapporto di coppia e sul vissuto affettivo della gravida.
Il comportamento sessuale della donna gravida e del suo partner assume un notevole significato sia da un punto di vista ostetrico, che da un punto di vista psicologico, ed è per questo che, nel corso degli anni, numerosi studi sono stati condotti per osservare le variazioni della funzione sessuale in questo periodo, le modificazioni dinamiche all’interno della coppia, la percezione di sé e il cambiamento dei ruoli.

È’ da considerare, inoltre, come, nei secoli, la sessualità in gravidanza sia stata sottoposta a prescrizioni morali e religiose, il cui obiettivo principale era sicuramente quello di tutela della procreazione, in condizioni fisiche ottimali.
Solo negli ultimi anni, con la società che muta e i costumi che si evolvono, le altre caratteristiche della sessualità, quali sorgente di piacere, condizione privilegiata di comunione della coppia, intimità e comunicazione, sono state rivalutate, rispetto alle preoccupazioni, meramente evoluzionistiche, di perpetuazione della specie .
Sebbene oggi si possa tranquillamente trattare dell’argomento sia all’interno dei corsi preparto, sia dei colloqui, che nelle visite prenatali, sul tema della sessualità in gravidanza continuano ad abbondare molte miscredenze e una cattiva informazione, frutto dei tabù che per anni l’hanno avvolto, contribuendo a rendere l’argomento quanto mai inaccessibile.
La presente ricerca ha lo scopo di indagare sui cambiamenti femminili della funzione sessuale e affettiva durante la gravidanza, analizzando un gruppo di donne gravide.
Il fine è quello di migliorare l’approccio assistenziale dei professionisti dell’area ostetrica, sulla base di dati scientificamente certi, e fornire le basi per attuare, attraverso la comunicazione e il counselling, una migliore comprensione dei processi fisiologici, per vivere meglio il rapporto col proprio corpo e con il proprio partner.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 P PR RE EM ME ES SS SA A L La a g gr ra av vi id da an nz za a, , c co om me e l la a p pu ub be er rt tà à e e l la a m me en no op pa au us sa a, , c co os st ti it tu ui is sc ce e u un n e ev ve en nt to o d de ec ci is si iv vo o n ne el ll la a v vi it ta a d di i u un na a d do on nn na a. . E Es ss sa a s si i i in ns se er ri is sc ce e n ne el l p pe er ri io od do o d de el ll l’ ’e et tà à f fe ec co on nd da a e e h ha a r ri ip pe er rc cu us ss si io on ni i n no ot te ev vo ol li i s si ia a a a l li iv ve el ll lo o p pe er rs so on na al le e s si ia a a a l li iv ve el ll lo o s so oc ci ia al le e. . C Co om me e t tu ut tt te e l le e f fa as si i d de el l c ci ic cl lo o d de el ll la a v vi it ta a, , v vi ie en ne e a as ss su un nt ta a c co om me e u un n m mo om me en nt to o d di i p pr ro of fo on nd da a “ “c cr ri is si i e ev vo ol lu ut ti iv va a” ”, , i in nt te en nd de en nd do o c co on n t ta al le e d di iz zi io on ne e u un na a f fa as se e d di i r ro ot tt tu ur ra a, , c ch he e i im mp pl li ic ca a u un n’ ’e ev vo ol lu uz zi io on ne e, , c ch he e c co om mp po or rt ta a l l’ ’a ac cq qu ui is si iz zi io on ne e d di i u un n n nu uo ov vo o r ru uo ol lo o e e d di i n nu uo ov ve e r re es sp po on ns sa ab bi il li it tà à a a e es ss so o c co on nn ne es ss se e. . L La a g gr ra av vi id da an nz za a è è, , i in nf fa at tt ti i, , u un n m mo om me en nt to o p pa ar rt ti ic co ol la ar re e, , u un n’ ’e es sp pe er ri ie en nz za a u un ni ic ca a e e i ir rr ri ip pe et ti ib bi il le e n ne el ll la a v vi it ta a d di i o og gn ni i d do on nn na a c ca ar ra at tt te er ri iz zz za at ta a d da a c ca am mb bi ia am me en nt ti i f fi is si ic ci i e e p ps si ic co ol lo og gi ic ci i e e i in nf fl lu ue en nz za at ta a d da a v va ar ri ia ab bi il li i c cu ul lt tu ur ra al li i, , s so oc ci ia al li i, , r re el li ig gi io os se e e ed d e em mo ot ti iv ve e, , c ch he e p po os ss so on no o i in nc ci id de er re e s su ul ll la a s se es ss su ua al li it tà à f fe em mm mi in ni il le e, , s su ul l r ra ap pp po or rt to o d di i c co op pp pi ia a e e s su ul l v vi is ss su ut to o a af ff fe et tt ti iv vo o d de el ll la a g gr ra av vi id da a. . I Il l c co om mp po or rt ta am me en nt to o s se es ss su ua al le e d de el ll la a d do on nn na a g gr ra av vi id da a e e d de el l s su uo o p pa ar rt tn ne er r a as ss su um me e u un n n no ot te ev vo ol le e s si ig gn ni if fi ic ca at to o s si ia a d da a u un n p pu un nt to o d di i v vi is st ta a o os st te et tr ri ic co o, , c ch he e d da a u un n p pu un nt to o d di i v vi is st ta a p ps si ic co ol lo og gi ic co o, , e ed d è è p pe er r q qu ue es st to o c ch he e, , n ne el l c co or rs so o d de eg gl li i a an nn ni i, , n nu um me er ro os si i s st tu ud di i s so on no o s st ta at ti i c co on nd do ot tt ti i p pe er r o os ss se er rv va ar re e l le e v va ar ri ia az zi io on ni i d de el ll la a f fu un nz zi io on ne e s se es ss su ua al le e i in n q qu ue es st to o p pe er ri io od do o, , l le e m mo od di if fi ic ca az zi io on ni i d di in na am mi ic ch he e a al ll l’ ’i in nt te er rn no o d de el ll la a c co op pp pi ia a, , l la a p pe er rc ce ez zi io on ne e d di i s sé é e e i il l c ca am mb bi ia am me en nt to o d de ei i r ru uo ol li i. .

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Grazia Mangiapane Contatta »

Composta da 109 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4997 click dal 16/10/2012.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.