Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La corporate governance e il fenomeno dell'interlocking

Il dibattito sulla corporate governance, vale a dire l’insieme di meccanismi e istituzioni che concorrono alla definizione della direzione e performance di impresa è indubbiamente di grande attualità, in Italia e nel mondo. Il bisogno di dare nuove regole al sistema economico è reso particolarmente attuale e impellente dalla crescente integrazione europea e più in generale dalla globalizzazione degli scenari economici. In tale scenario di accresciuta concorrenzialità, un sistema di relazioni di governo d’impresa inefficiente può rappresentare indubbiamente un handicap per le aziende. Il fenomeno dell’interlocking è tendenzialmente visto come un comportamento illecito, ed è infatti l’art.36 del D.L. “Salva Italia” che stabilisce il divieto di assumere o esercitare cariche tra imprese, o gruppi di imprese, concorrenti operanti nei mercati del credito, assicurativo e finanziario.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Il dibattito sulla corporate governance, vale a dire l’insieme di meccanismi e istituzioni che concorrono alla definizione della direzione e performance di impresa è indubbiamente di grande attualità, in Italia e nel mondo. Il bisogno di dare nuove regole al sistema economico è reso particolarmente attuale e impellente dalla crescente integrazione europea e più in generale dalla globalizzazione degli scenari economici. In tale scenario di accresciuta concorrenzialità, un sistema di relazioni di governo d’impresa inefficiente può rappresentare indubbiamente un handicap per le aziende.Nel primo capitolo del presente lavoro verrà, quindi, analizzato il concetto di corporate governance illustrandone l’evoluzione e le definizioni adottate nei vari Paesi industrializzati. Per comprendere la corporate governance sarà anzitutto necessario descrivere il fenomeno della separazione tra proprietà e controllo, tra azionisti e management. L’inefficienza gestionale causata dalla delega della conduzione delle attività aziendali dal principal (azionisti)

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sabrina Marinelli Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2186 click dal 23/10/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.