Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cooperazione Economica e Azione per lo Sviluppo

Nella Carta delle Nazioni Unite rilevano talune disposizioni che prevedono azioni concrete a favore della cooperazione allo sviluppo; tuttavia, solo a distanza di circa vent’anni dalla nascita dell’ONU comincia a maturarsi la consapevolezza che il raggiungimento di determinanti obiettivi nel settore in questione possa risultare strumento essenziale al conseguimento dei principali fini della Carta di S. Francisco, quali la pace e la sicurezza internazionale.
Il crescente impegno dell’ONU fino ai nostri giorni ha comportato un fondamentale riassestamento e modernizzazione del sistema delle Nazioni Unite per lo sviluppo, mettendo in luce, da un lato, la valenza effettiva dell’obbligo generico in capo agli Stati membri di cooperazione; dall’altro, definendo una efficace razionalizzazione e una sicura rivitalizzazione degli organi principali preposti al graduale progresso della cooperazione per lo sviluppo.
Nel descrivere tale sistema dalle sue origini sino alla realtà attuale, si è rilevato quanto positive siano state determinate evoluzioni e al contempo quanto ancora resta da portare a termine.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Nella Carta delle Nazioni Unite rilevano talune disposizioni che prevedono azioni concrete a favore della cooperazione allo sviluppo; tuttavia, solo a distanza di circa vent’anni dalla nascita dell’ONU comincia a maturarsi la consapevolezza che il raggiungimento di determinanti obiettivi nel settore in questione possa risultare strumento essenziale al conseguimento dei principali fini della Carta di S. Francisco, quali la pace e la sicurezza internazionale. Il crescente impegno dell’ONU fino ai nostri giorni ha comportato un fondamentale riassestamento e modernizzazione del sistema delle Nazioni Unite per lo sviluppo, mettendo in luce, da un lato, la valenza effettiva dell’obbligo generico in capo agli Stati membri di cooperazione; dall’altro, definendo una efficace razionalizzazione e una sicura rivitalizzazione degli organi principali preposti al graduale progresso della cooperazione per lo sviluppo. Nel descrivere tale sistema dalle sue origini sino alla realtà attuale, si è rilevato quanto positive siano state determinate evoluzioni e al contempo quanto ancora resta da portare a termine.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Guido Morra Contatta »

Composta da 79 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1078 click dal 29/10/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.