Skip to content

E-Commerce: tra nuove tecnologie informatiche e nuove opportunità commerciali

Informazioni tesi

  Autore: Alessio Tosti
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Camerino
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Catia Eliana Gentilucci
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 116

Il nostro elaborato cercherà di mettere a nudo una pratica commerciale che va acquistando, sempre più, il carattere della maturità; il commercio elettronico appare, infatti, perfettamente in grado di cogliere al volo le numerose opportunità che il mercato gli offre e sembra lanciato verso la conquista di spazi sempre più ampi ed importanti. Considerare l’ambiente naturale in cui esso ha mosso i primi passi, costituisce una premessa fondamentale: un progetto militare (ARPANET), nato allo scopo di garantire le telecomunicazioni in caso di attacchi esterni, si è presto dimostrato in grado di influenzare società ed economia. La parte iniziale del nostro lavoro ci mostrerà proprio come Internet prima e il Web poi abbiano rivoluzionato, in tempi brevissimi, le nostre abitudini.
Il passo successivo sarà quello di fornire una definizione appropriata ed esaustiva di un fenomeno che appare complesso ed eterogeneo; in tal senso, i punti salienti che vanno dalla sua nascita alle prime difficoltà che ha incontrato lungo il cammino, ci aiuteranno ad inquadrare il contesto in cui l’e-Commerce si è sviluppato.
La già menzionata eterogeneità sta alla base, poi, di una notevole varietà riguardo le diverse tipologie di commercio elettronico; il terzo capitolo, pertanto, passerà in rassegna le varie distinzioni e ci fornirà, inoltre, una esempio di transazione B2C.
Il successivo capitolo esaminerà come il commercio telematico, sempre al passo con le innovazioni tecnologiche ed attento ai repentini mutamenti socio-economici, esplori nuove frontiere e nuove tendenze. Vedremo, in particolare, come il Mobile Commerce, esalti le potenzialità delle transazioni telematiche condotte in mobilità : Smartphone e Tablet in grado di facilitare le compravendite on-line, senza limiti spaziali e temporali.
Il capitolo quinto sottolineerà i vantaggi, economici ma non solo, che le parti traggono da una compravendita on-line. A seguire, attraverso l’illustrazione della “teoria della coda lunga” apprenderemo come, per alcuni settori merceologici, l’impatto del commercio elettronico abbia costituito tanto una risorsa economica per i venditori, quanto una opportunità di crescita culturale per gli acquirenti.
I numeri a supporto dell’e-Commerce verranno analizzati nel sesto capitolo: penetrazione della tecnologia, disponibilità o meno di una connessione telematica e Digital Divide i punti salienti della situazione in Italia. Notevole il gap rispetto ai paesi del resto d’Europa, tuttavia, il volume di vendite generate nel nostro paese appare in lenta ma costante crescita.
Nel settimo capitolo descriveremo gli strumenti di pagamento nelle transazioni on-line: dalla carta di credito alla moneta elettronica, fino agli attualissimi Mobile Payment ed alla tecnologia NFC.
Il penultimo capitolo passerà in rassegna le problematiche che attengono alla sicurezza delle transazioni on-line. Qui, uno sguardo alla crittografia e ai principali protocolli di sicurezza ci consentirà di affrontare al meglio l’argomento dei pericoli e delle truffe in Internet.
L’ultimo capitolo, infatti, focalizzerà l’attenzione sui rischi connessi alla trasmissione dei dati e alla possibilità che gli stessi vengano intercettati od estorti con l’inganno; un approfondimento ci permetterà di delineare, soprattutto in riferimento al Phishing, una valida strategia di prevenzione.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Il titolo del lavoro che ci accingiamo a sviluppare “E-commerce: tra nuove tecnologie informatiche e nuove opportunità commerciali”, appare sin da subito indicativo di quelli che saranno gli aspetti fondamentali a essere passati al vaglio. Il commercio elettronico si presenta, certamente, come un argomento complesso ed articolato: imprescindibile, innanzitutto, il suo rapporto con la tecnologia, con l’informatica e, soprattutto con la rete Internet. In tal senso, passeremo in rassegna le tappe fondamentali dell’evoluzione della “rete delle reti”, dagli albori delle comunicazioni telematiche sino all’avvento del Web. Cercheremo, inoltre, di fornire una definizione, la più chiara ed esaustiva possibile, del controverso concetto di Web 2.0: locuzione alquanto vituperata, il cui significato è apparso da subito sfuggente e, di conseguenza, difficoltoso da inquadrare. L’analisi del contesto economico e delle vicissitudini che ne hanno permesso lo sviluppo, unitamente alla descrizione degli strumenti tecnologici che ne hanno consentito l’espansione (e la popolarità di cui gode), ci permetteranno di disporre così di un quadro unitario, utile alla comprensione del fenomeno commercio elettronico. Il passo successivo sarà giungere ad una definizione di e-Commerce che tenga anche conto delle sue varie tipologie e, pertanto, della sua eterogeneità. Questo ci consentirà di allargare le vedute: l’obiettivo che ci prefiggiamo, su questo punto, sarà quello di uscire dal riduttivo inquadramento che, a nostro avviso, ed a causa di una lettura superficiale, subisce spesso il fenomeno in questione. Il commercio elettronico consiste solamente nell’attività di compravendita di beni e servizi svolta on-line? Dall’analisi e dallo studio incrociato dei dati statistici a nostra disposizione (ISTAT, Politecnico di Milano, Netcomm, Eurostat, etc.), tenteremo di ricomporre una visione unitaria del fenomeno E-commerce, di analizzare le problematiche connesse alla sua diffusione in Italia ed, inoltre, di azzardare previsioni sui possibili ed imminenti sviluppi futuri. Si orienterà, in tal senso, la nostra disamina riguardo ai nuovi spazi che il mercato telematico si appresta a conquistare: fenomeni recentissimi come il Social Commerce o il Mobile Commerce s’inseriscono prepotentemente in questo contesto, assurgendo a pratiche ed opportunità commerciali quanto mai impossibili da trascurare, tanto per i consumatori che per le imprese.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

e-commerce
commercio elettronico
moneta elettronica
crittografia
business to consumer
digital divide
world wide web
amazon
mobile commerce
web 2.0
arpanet
phishing
mobile payments
social commerce
pagamenti elettronici on-line
storia internet
bolla dot.com
vantaggi e-commerce
numeri e-commerce
sicurezza transazioni elettroniche
tecnologia nfc
protocolli sicurezza
teoria coda lunga
numeri b2c italia ed europa

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi