Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Introduzione ed implementazione delle discipline RAMS nel dominio delle macchine accessorie per applicazioni di pulizia stradale invernale

Le esperienze professionali, esposte in questa tesi, nascono dallo svolgimento del Master Universitario di II livello in “Affidabilità, Manutenzione e Sicurezza: Metodi di Analisi e di Gestione”, proposto dalla I Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino e gestito dal COREP.
Il Master è composto da periodi di lezione accademica e da ore di stage svolte presso l’azienda Giletta S.p.A.. La stretta collaborazione tra lo studente e l’azienda ha permesso il trasferimento di conoscenze e capacità tecniche che sono state applicate durante lo svolgimento del Project Work con l’obiettivo di introdurre, sullo sviluppo dei prodotti aziendali, l’analisi di affidabilità e manutenzione nel contesto professionale dell’azienda.
Durante lo stage, lo studente, è stato inserito nello staff dell’Ufficio Tecnico della Giletta lavorando come ingegnere RAMS, figura nuova all’ambiente dell’azienda. Inoltre ha collaborato alle normali operazioni dell’Ufficio Tecnico lavorando a stretto contatto con una realtà industriale manifatturiera.

Mostra/Nascondi contenuto.
MASTER Affidabilità, Manutenzione e Sicurezza: Metodi di Analisi e di Gestione ATTIVITÀ: Stage e sviluppo Project Work presso Giletta Pag. 5 di 87 Rev. 1.0 MASTER Affidabilità, Manutenzione e Sicurezza: Metodi di Analisi e di Gestione Pag. 5 di 87 1. INTRODUZIONE Le esperienze professionali, esposte in questa tesi, nascono dallo svolgimento del Master Universitario di II livello in “Affidabilità, Manutenzione e Sicurezza: Metodi di Analisi e di Gestione”, proposto dalla I Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Torino e gestito dal COREP. Il Master è composto da periodi di lezione accademica e da ore di stage svolte presso l’azienda Giletta S.p.A.. La stretta collaborazione tra lo studente e l’azienda ha permesso il trasferimento di conoscenze e capacità tecniche che sono state applicate durante lo svolgimento del Project Work con l’obiettivo di introdurre, sullo sviluppo dei prodotti aziendali, l’analisi di affidabilità e manutenzione nel contesto professionale dell’azienda. Durante lo stage, lo studente, è stato inserito nello staff dell’Ufficio Tecnico della Giletta lavorando come ingegnere RAMS, figura nuova all’ambiente dell’azienda. Inoltre ha collaborato alle normali operazioni dell’Ufficio Tecnico lavorando a stretto contatto con una realtà industriale manifatturiera. 1.1. Struttura della tesi Questo documento presenta, in primis, un’accurata descrizione dell’azienda presso la quale è stato svolto il Master, e delle macchine da essa prodotte. Di seguito il lettore incontrerà i diversi temi affrontati per conseguire i molteplici obiettivi racchiusi da Project Work molto ambizioso che ha richiesto di operare in diversi dipartimenti aziendali, contesti e discipline. Il primo capitolo tecnico riguarda la raccolta dati. Essenziale per comprendere lo stato dell’arte dell’azienda nel raccogliere le informazioni riguardanti la vita dei propri prodotti, importanti anche per poter pianificare e stimare i tempi con cui l’azienda potrà raggiungere obiettivi avanzati e sistemi informatici strutturati per la gestione ed elaborazione dei dati. La raccolta dati, inoltre, è stata molto utile allo stagista per conoscere le dinamiche aziendali e i prodotti realizzati. In seguito si espone la teoria e le procedure pratiche messe in atto per la realizzazione di un codice di calcolo per l’azienda. Questo codice di calcolo è in grado, partendo dai dati disponibili, di eseguire analisi quantitative affidabilistiche. Le attività di analisi FMECA qualitative, svolte in parallelo alla creazione del codice di calcolo, e quantitative tramite RBD (Reliability Block Diagrams), svolte in seguito al Failure Data Management, sono raccolte in un capitolo comprensivo di tutte le tecniche di analisi di guasto adottate. Una trattazione specifica dei piani di manutenzione, per ognuna delle politiche adottate in azienda, è esposta in un capitolo successivo a quello delle analisi dei guasti. Questo per permettere al lettore di affrontare tali temi solo dopo aver conosciuto i principali modi di guasto delle macchine Giletta. Le azioni riguardanti le tematiche della sicurezza, riguardanti le macchine secondo la Direttiva Macchine, sono trattate di seguito ma a parte per sottolineare come esse siano da considerarsi separatamente e di maggiore importanza. Come ultimo argomento è trattata la progettazione delle procedure da implementare nel software PDM (Product Data Management) acquistato dall’azienda. Tale attività,

Tesi di Master

Autore: Daniele Guerci Contatta »

Composta da 87 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 593 click dal 30/10/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.