Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Linee editoriali a confronto. La Spagna di Zapatero tra ''El Paìs'' e ''la Repubblica''

La mia tesi di laurea magistrale nasce con l’obiettivo di stabilire un confronto tra due grandi testate, “la Repubblica” ed “El País”, su un tema di ampia rilevanza storica e sociale: la laicità. Scopo del mio lavoro è analizzare e mostrare le ragioni per cui esistono, se esistono, delle differenze peculiari tra il quotidiano spagnolo e quello italiano e in che modo queste si esprimono nel giornalismo praticato dai due fogli. Considerata la vastità dell’argomento trattato, ho deciso di restringere il campo di analisi ad un periodo che va dal 2004 al 2011, anni in cui la politica spagnola ha subito cambiamenti profondi sotto la guida dell’ex premier, José Luis Rodriguez Zapatero. Questi mutamenti hanno riguardato principalmente il campo dei diritti civili dei cittadini, ambito che stava molto a cuore all’ex primo ministro, tanto da considerarlo tra gli obiettivi principali delle sue due legislature.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE La mia tesi di laurea magistrale nasce con l’obiettivo di stabilire un confronto tra due grandi testate, “la Repubblica” ed “El País”, su un tema di ampia rilevanza storica e sociale: la laicità. Scopo del mio lavoro è analizzare e mostrare le ragioni per cui esistono, se esistono, delle differenze peculiari tra il quotidiano spagnolo e quello italiano e in che modo queste si esprimono nel giornalismo praticato dai due fogli. Considerata la vastità dell’argomento trattato, ho deciso di restringere il campo di analisi ad un periodo che va dal 2004 al 2011, anni in cui la politica spagnola ha subito cambiamenti profondi sotto la guida dell’ex premier, José Luis Rodriguez Zapatero. Questi mutamenti hanno riguardato principalmente il campo dei diritti civili dei cittadini, ambito che stava molto a cuore all’ex primo ministro, tanto da considerarlo tra gli obiettivi principali delle sue due legislature. L’applicazione di nuove norme in materia di aborto, divorzio e matrimoni omosessuali, ha scatenato polemiche appassionate all’interno di tutto il mondo cattolico, spagnolo e non solo, ed è questo quindi uno dei punti chiave della mia ricerca: mettere in evidenza in che modo la Chiesa si relaziona con la vita politica di due Stati profondamente cattolici e di come si manifesti la sua influenza sulle pagine di due quotidiani dichiaratamente laici ed indipendenti. L’analisi ed il confronto tra queste due testate si realizza alla luce di una storia pregressa che le unisce profondamente fin dalle rispettive fondazioni, 14 gennaio 1976 per “la Repubblica” e 4 maggio 1976 per “El País”. Soprattutto i due quotidiani sono analoghi tra loro e con orientamenti politici simili, per cui si è ritenuto utile individuare diversità e affinità, considerando anche come sia radicalmente diversa la storia dei due paese in cui vengono pubblicati. Non è un discorso facile quello sulla laicità, poiché è un argomento complesso che coinvolge molto della vita pubblica e privata delle persone e conseguentemente, dello Stato in cui vivono. La laicità non si scontra con la fede, dal momento che non

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sabrina Bruzzone Contatta »

Composta da 152 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 499 click dal 09/11/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.