Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing 3.0 & e Sviluppo Sostenibile

Tesi di laurea specialistica con focus sulle nuove tendenze di marketing segnalate da Kotler nel suo Marketing 3.0, dal cliente al prodotto all'anima, ed un focus sul social media marketing, in ottica di favorire lo sviluppo sostenibile. Focus particolare sui retailer italiani e internazionali, quindi sul mondo FMCG.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Capitolo 1 - Il marketing nell’era della produzione sociale 1.1 Introduzione Gli attuali scenari politico-economici sono caratterizzati da grandi cambiamenti su scala mondiale nonché da grandi sfide per il futuro. Perpetua da ormai oltre tre anni una crisi economica iniziata nel 2008 con il default di molti dei mutui americani sub-prime, crisi da molti considerata il più grave periodo per l’economia mondiale dopo la Grande Depressione degli anni ’30. Nonostante ciò in numerose culture sembra continuare a prevalere una certa attitudine allo spreco di risorse; alcuni studiosi sostengono che uno dei motivi di tale comportamento è anche quello di provare – così facendo – che non si è poveri. Questo atteggiamento, confrontato con la situazione di effettiva povertà che affligge tuttora oltre un miliardo di persone, rappresenta uno dei cosiddetti paradossi della globalizzazione. Tali paradossi inducono a pensare che al giorno d’oggi ci possano essere degli squilibri nello stile di vita prevalente e nell’approccio al consumo della società, specie quella occidentale, (Grant, 2009). Due fra le peggiori conseguenze degli eccessi presenti nello stile di vita occidentale sono: 1. lo sfruttamento eccessivo delle risorse del Pianeta Terra che non tiene conto del tempo necessario per la rigenerazione delle stesse; 2. il riscaldamento globale, cresciuto negli ultimi anni a ritmi pericolosi per l’equilibrio dell’eco-sistema mondiale. Per molti governi – e a ben vedere per l’intera popolazione mondiale – la maggiore sfida per il futuro è proprio quella di riuscire a ridurre il fenomeno del riscaldamento del Pianeta. Alcuni studi della Commissione ONU sui Cambiamenti Climatici considerano le emissioni di gas serra la principale causa dell’aumento della temperatura media terrestre. Gli stessi studi segnalano che la causa principale dell’aumento di emissioni di gas serra è l’eccessivo utilizzo dei combustibili fossili. Ecco perché il riscaldamento globale è considerato una conseguenza dello stile di vita occidentale, che fa largo uso di tali combustibili. Insieme alla globalizzazione, secondo Philip Kotler (2010) altre due forze caratterizzano principalmente l’attuale società:

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Davide Barozzi Contatta »

Composta da 68 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4799 click dal 28/01/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.