Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tecniche di comunicazione tra dispositivi di sensistica e server centrale per impianti fotovoltaici

La trattazione delle tesi parte dal problema delle energie rinnovabili. Prosegue con approfondimenti sul fotovoltaico, per poi dare una soluzione software da applicare su un sistema fotovoltaico. La trattazione espone gli algoritmi che sono stati applicati per far comunicare tra di loro gli inverter con il dispositivo principale: il TC65i. Alla fine della tesi commenteremo come questa implementazione potrebbe essere migliorata e i motivi che ci hanno spinto a lavorare in questo modo.

Mostra/Nascondi contenuto.
L’argomento centrale della tesi è stato la modifica del codice esistente riguardante un software per monitoraggio impianti fotovoltaici. Nello specifico parleremo di come poter prendere i campioni della potenza della giornata sia per l’inverter Aurora che per il trasduttore, un trasduttore che si serve del protocollo ModbusRTU. Inoltre si parlerà di problematiche relative all’utilizzo del TC65i sviluppato dalla Cinterion. L’ultima problematica che si è preposta la tesi è stata quella di fare in modo che si riuscisse a prendere l’energia giornaliera dall’inverter Aurora fin quando esso era attivo. In tutta la tesi faremo riferimento a dei percept. I percept saranno formati da: 1) key 2) value 3) timestamp Utilizzeremo anche una codifica in base 64 per il trasferimento di informazioni in modo tale da risparmiare caratteri all’interno del messaggio. Questa codifica ci farà risparmiare spazio soprattutto quando avremo a che fare con numeri, poi da un alfabeto con cardinalità 10, passeremo ad uno con cardinalità 64. 1. Introduzione Da alcuni anni si sono studiate fonti energetiche rinnovabili e alternative ai combustibili fossili: fotovoltaico, eolico, idrico, ecc. Tra tutte queste forme energetiche alternative, noi ci concentreremo sul fotovoltaico, poiché il nostro software andrà ad essere utilizzato per monitorare un impianto fotovoltaico. 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze e Tecnologie Informatiche

Autore: Rosario Di Stabile Contatta »

Composta da 38 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 190 click dal 28/11/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.