Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I termini francesi del cambiamento climatico

L’obiettivo della presente ricerca consiste nell’analisi terminologica, e più precisamente morfosintattica, dei termini di un corpus appartenenti al campo della climatologia e del cambiamento climatico.
La scelta di trattare questo argomento dipende dall’interesse personale sia per la tutela della salute dell’ambiente sia per l’impatto che l’attività antropica ha su natura, salute e società. Per portare efficacemente a termine tale proposito abbiamo suddiviso il presente lavoro in due parti: quella iniziale, che occupa il primo capitolo, ha un carattere prettamente teorico mentre la successiva, che include il secondo e il terzo capitolo, concerne l’analisi propriamente detta del materiale linguistico reperito.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione L’obiettivo della presente ricerca consiste nell’analisi terminologica, e più precisamente morfosintattica, dei termini di un corpus appartenenti al campo della climatologia e del cambiamento climatico. La scelta di trattare questo argomento dipende dall’interesse personale sia per la tutela della salute dell’ambiente sia per l’impatto che l’attività antropica ha su natura, salute e società. Per portare efficacemente a termine tale proposito abbiamo suddiviso il presente lavoro in due parti: quella iniziale, che occupa il primo capitolo, ha un carattere prettamente teorico mentre la successiva, che include il secondo e il terzo capitolo, concerne l’analisi propriamente detta del materiale linguistico reperito. In particolare il primo capitolo illustra il concetto di terminologia fornendone prima una definizione e tracciandone poi l’evoluzione storica: dalla tesi dell’ingegnere austriaco Wüster - approccio tradizionale - passando per la contrapposta ottica lessico-semantica, fino ad arrivare all’istituzione di commissioni ministeriali ed organi specializzati come la Commission générale de terminologie et de néologie. Nel secondo capitolo viene invece presentata l’analisi terminologica, in questo caso i testi che compongono il corpus sono di due diverse tipologie:  Relazioni:  La consommation de produits pétroliers et gaziers (Direction Générale de l'Energie et du Climat);  Le changement climatique (Académie des sciences);  Articoli scientifici:  La France face à ses objectifs environnementaux européens, Les indices du réchauffement climatique (Institut français de l’environnement);  Le changement climatique et l’énergie, L’industrie (Commissariat général au développement durable).

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Norma Malacarne Contatta »

Composta da 38 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 609 click dal 04/12/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.