Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dalla trasmissione di informazioni alla costruzione di conoscenza: un review della letteratura

La scuola di oggi si trova al centro di sollecitazioni e cambiamenti. Per questo motivo, seppur in maniera non esaustiva, l’obiettivo della mia tesi è ripercorrere l’evoluzione del modo di intendere l’apprendimento.
L’apprendimento è un processo complesso che si attua nel tempo e che investe la sfera cognitiva, meta cognitiva e affettiva. Per apprendimento, quindi, non si intende solo l’acquisizione di nuove conoscenze ma anche lo sviluppo di abitudini, valori e comportamenti. A tal proposito mi sono soffermata sulla distinzione tra apprendimento in famiglia e l’apprendimento scolastico.
Nel secondo capitolo ho voluto mettere in evidenza come il concetto di apprendimento sia un concetto dinamico evolutosi nel tempo grazie al contributo di diverse scuole di pensiero. L’evoluzione di tale concetto ha visto susseguirsi tra grandi paradigmi teorici che sono: il comportamentismo, il cognitivismo e il costruttivismo.
Nel terzo capitolo ho analizzato l’apprendimento collaborativo, che gli esperti definiscono come un processo di formazione o di istruzione che coinvolge gli studenti nel lavoro di gruppo per raggiungere un fine comune.
Infine, nel quarto capitolo si è cercato di mettere in evidenza che l’apprendimento non è più inteso come un processo di accumulo e trasmissione di contenuti, ma un processo di “costruzione”, il soggetto è attivo in quanto sceglie in prima persona il proprio percorso formativo.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE La scuola di oggi si trova al centro di sollecitazioni e cambiamenti. Per questo motivo, seppur in maniera non esaustiva, l’obiettivo della mia tesi è ripercorrere l’evoluzione del modo di intendere l’apprendimento. Nel primo capitolo intendo specificare cosa vuol dire apprendere. L'apprendimento è un processo naturale con cui l'individuo persegue obiettivi per lui/lei significativi: è attivo, volontario e mediato internamente. L’apprendimento è un processo complesso che si attua nel tempo e che investe la sfera cognitiva, meta cognitiva e affettiva. Per apprendimento, quindi, non si intende solo l’acquisizione di nuove conoscenze ma anche lo sviluppo di abitudini, valori e comportamenti. A tal proposito mi sono soffermata sulla distinzione tra apprendimento in famiglia, definito intuitivo, in quanto fondato sul criterio della curiosità e in cui il soggetto prova piacere nella comprensione immediata, ma che tuttavia è occasionale e disorganizzato, e l’apprendimento scolastico che è, al contrario, intenzionalmente orientato all’acquisizione di conoscenze e capacità.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Sara Quaranta Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 583 click dal 06/12/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.