Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto di recupero sostenibile del Castello e del Quartiere Pentefur nel borgo medievale di Savoca (territorio della Valle d'Agrò, ME)

La tesi presentate riguarda il tema del recupero “sostenibile” del borgo di Savoca (ME), assumendo come caso-studio il quartere Pentefur e la sua riconnessione al castello omonimo, area fulcro dell'intero paese. Il lavoro è incentrato particolarmente sugli aspetti della conservazione dell'assetto originario del luogo (valorizzazione del “rudere”), sui percorsi turistci studiat ad hoc, e sull'integrazione di tecnologie a basso consumo energetco (pannelli in fibra di paglia) e delle tecniche della muratura in terra cruda (pisè).

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Scopo di questo book è quello di descrivere come fosse un diario lo svilup- po della mia tesi. Come è nata, quali sono state le aspettative e le motiva- zioni che mi hanno spinto a scegliere un borgo sui Peloritani come oggetto di studio tra le migliaia di scelte possibili, considerata anche la non facile comodità nel raggiungerlo. Una tesi che non si limita soltanto alla stesura di poche tavole e qualche disegno, ma che intrinsecamente contiene quella scoperta di un territorio che per me è stato del tutto nuovo. Un lavoro di studio lento ma che mi ha via via sempre più affascinato. Sono un sostenitore del fatto che l’identità di un luogo possa essere veramente compresa soltanto in una sola maniera: vivendoci. E’ stato questo il nodo principale da affrontare per il tema della mia tesi, Savoca, luogo che di nascita non mi appartiene. Il ruolo da me ricoperto in questo frangente è stato quindi quello di semplice visitatore esterno, di turista per caso, mosso da pura curiosità, da amore verso ciò che non conosco. E con non poche difficoltà ho cercato di cogliere le emozioni che le sue pietre mi hanno trasmesso e di trasformarle in idee di progetto. PREFAZIONE

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Architettura

Autore: Ark A Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 647 click dal 14/12/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.