Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sistemi informativi ERP: attività di servizio ed impiego nella PMI

Quanto vale una buona conoscenza del mondo dei nuovi sistemi integrati ERP? Molto, come dimostrano la costante richiesta e l'elevata quotazione di servizi consulenziali dedicati. Il presente studio, nato da un intero anno di ricerche e dalla collaborazione con una impresa installatrice, può essere un "vademecum" di chi vuole operare in questo campo. La prima metà è dedicata ad un approccio sistematico, basato sulla gestione d'impresa. La seconda metà contiene un glossario alfabetico con: elenco ed ampia spiegazione dei termini tecnici più ricorrenti, descrizione degli strumenti strettamente collegati agli ERP, mercato italiano e mondiale.
Il punto di vista privilegiato è quello del cliente, soprattutto nelle piccole e medie imprese (PMI). Una descrizione delle scelte e dei risultati nel mercato italiano permette ai futuri acquirenti di imparare da errori e successi altrui.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Premessa Il presente lavoro è basato sul concetto di "sistema informativo aziendale" (abbreviato SIA). Desideriamo premettere alcune osservazioni sul significato e sull’uso di questa espressione. I termini che compongono la formula SIA posseggono molteplici significati, variabili con il contesto in cui vengono considerati. Nel nostro lavoro attribuiremo ai tre vocaboli i seguenti significati: Sistema: insieme complesso formato da più parti elementari logicamente coordinate. Ci si riferisce al sistema per indicare il comportamento complessivo: scopi, efficacia, efficienza. Ci si riferisce ai singoli componenti quando si voglia esaminare analiticamente i contributi al risultato complessivo; Informativo: l'output principale del sistema sono informazioni. Non approfondiamo qui il concetto di informazione, salvo che per segnalare la differenza fra dato semplice (il significante, univoco nella sua lettura) ed informazione (estrazione di significato, non univoca, da più dati); Aziendale: il sistema è di proprietà di un soggetto economico (un'impresa) che lo installa con le proprie risorse e lo utilizza per i propri scopi. Il concetto di SIA appartiene contemporaneamente a diversi ambiti: l’ambito dell'impresa, intesa come organizzazione; l’ambito economico, in cui l'impresa si muove; l’ambito informatico, riferimento oggi obbligato per il trattamento di dati e l'elaborazione di informazioni. Ogni studio riguardo ai sistemi informativi deve quindi affrontare l'argomento in modo interdisciplinare. Finalità dello studio Nell’ambito dei SIA abbiamo scelto di occuparci di una categoria innovativa, denominata ERP (Enterprise Resource Planning). In particolare abbiamo approfondito: il ruolo fondamentale svolto da alcune attività di servizio nella realizzazione ed installazione degli ERP; la possibilità di impiegare gli ERP, destinati in origine alle grandi aziende, anche nella PMI. La parte di studio è stata accompagnata da uno stage aziendale presso un fornitore di SIA, con lo scopo di approfondire la conoscenza del settore ed in particolare delle offerte per la PMI. I SIA integrati di tipo ERP Gli ERP (Enterprise Resource Planning) sono probabilmente i rappresentanti dello stato dell'arte nei SIA a partire dagli anni '90. Questi sistemi rappresentano l'evoluzione e l’integrazione di molte tecniche che li hanno preceduti e posseggono importanti potenzialità. Nel secondo capitolo gli ERP verranno presentati nelle loro caratteristiche tecniche ed economiche. Sarà inoltre descritta la complessa attività di installazione di questi sistemi: il mercato, l'introduzione in azienda, i risultati noti.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Enrico Modanese Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4597 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.