Skip to content

Language, Identity And Gender- Variations In Joseph Boyden’s Through Black Spruce.

Informazioni tesi

  Autore: Daniela Liberatore
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master in North American Studies
Anno: 2012
Docente/Relatore: Carmen Concilio
Istituito da: Università degli Studi di Torino
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 28

This thesis is about Joseph Boyden’s second novel, Through Black Spruce. It is focused particularly on some themes and on Boyden’s narrative style. The work is divided into two chapters, which are different in their scope and contents.
The first chapter aims at demonstrating the power of storytelling and language for cultural revival, self-affirmation and minority groups survival. Through a close reading of some sections of Through Black Spruce, it will be explained what language means for the definition of the novel main characters’ personality and to what extent it could be considered a factor affecting the definition of their identity.
The purpose of the second chapter is twofold: on the one hand it aims at demonstrating that Through Black Spruce can be considered a hybrid form of writing which is permeated with traits of orality; on the other it discusses over Boyden’s ability to reproduce a female narrative voice. Therefore, it contains a brief analysis of the author’s writing style, in terms of structure, language and narrative expedients.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Liberatore. Language, Identity and Gender- Variations 4 INTRODUCTION Through Black Spruce is the second novel by Joseph Boyden, a contemporary Canadian writer of Scottish and Cree ancestry. Published in 2008, it was awarded the prestigious Giller Prize, one of the higher Canadian Awards for Fiction. The novel is about aboriginal life in the contemporary world and tells the story of two Cree families settled in a town in Northen Ontario, Moosonee, which was built along the homonymous river, nearby the James Bay Area. The cluster of themes informing the story is very rich and manifold, although I would argue that they could be grouped into two main categories: identity and violence/tension. Boyden uses an indirect dialogue between his two main characters, Will and Annie, to deal with several issues regarding the living and social conditions of Natives (or First Nations) in Canada. Hence, they are intradiegetic narrators whom Boyden uses to shape his fiction. The time of the plot is contemporary, as the chain of events unfolds in our modern times, but the narration itself goes back and forth. Similarly the setting shifts from northern , to modern cities, such as Toronto, Montreal and New York. Chapter by chapter Annie’s and Will’s voices alternate regularly, according to a fixed structure where the two characters respond to episodes and themes they talked about in the previous chapter. Will Bird is a bush pilot who has a traumatic life and gets involved in some troubles which leads him lying in an hospital bed. Annie is his younger niece and Susanne’s sister who habitually visits him to relate her events. She left home looking for her sister Suzanne who disappeared and she followed in her footsteps becoming a model as well as getting herself tangled in some serious situations. Their stories fit in a storytelling-like pattern where their narrations look like a halfway form between an interior monologue and an imaginative dialogue/confession between the addresser and the addressee of the communication. Will’s narration is even more peculiar since he is reduced to the silent world of coma which reflects his life and his attempts to contend with the Netmaker family, who are slowly destroying their own community with drugs smuggled up from “down south.” As Julie McGonegal explains, Boyden is “obstinately hopeful about the power of indigenous peoples to resist the legacies of colonialism through a powerful arsenal of laughter, determination, a return to the land, and cultural reclamation” (1) in spite of the crudity of the explored themes, war, self-perdition, abuse and poverty, Hence, to begin with, I

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

language
identity
orality
writing style
language and gender

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi