Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

E-Tutor:una figura di riferimento nell'apprendimento online - attraverso la rappresentazione degli studenti

Obiettivi della ricerca:
- rilevare la percezione dell'e-Tutor da parte degli studenti
- individuare le spettative attraverso le rappresentazioni
- dimostrare in quale misura alcune competenze dell'e-tutor possono contribuire al successo dei corsisti in un percorso formativo a distanza

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE Comprendere le ragioni per le quali una persona decide di iscriversi ad un corso universitario on line probabilmente costituisce un’impresa non facile perché le sue motivazioni sono originate da bisogni diversi: sogni irrealizzati lasciati nel cassetto, tensioni mirate al miglioramento della propria condizione lavorativa e formativa o semplicemente la curiosità di sperimentare nuove occasioni di apprendimento mediate dalla tecnologia per aggiornare le sue conoscenze sul mondo. L’idea di uno studente che si accosta per la prima volta ad un corso universitario a distanza può essere vaga nonostante la certezza di sentirsi inserito in un progetto ben definito. Sapere di entrare in un contesto strutturato, almeno per quanto mi riguarda, è rassicurante, anzi, fondamentale per poter sostenere contemporaneamente carichi lavorativi, familiari e cognitivi ma è difficile immaginare un rapporto educativo che superi il concetto di presenza fisica, di spazio e di tempo prima di conoscerlo. All’inizio, oltre al timore di non possedere sufficienti competenze tecnologiche per entrare nell’ambiente di Moodle, mi era sorta la preoccupazione dell’incontro con “l’altro”, della persona con la quale si sarebbe avviata una comunicazione speciale, priva di sguardi , di voci, di gestualità… Il mio interesse verso questo “altro” che mi avrebbe accompagnato a lungo oltre lo schermo del computer, è nato sin dai primi passi sulla rete, dai primi contatti stabiliti con il mio invisibile interlocutore, fondamentali per capire se avrei proseguito o interrotto il mio cammino formativo. Fig.1 - http://it.images.search.yahoo.com/images Prima di conoscere un E-Tutor, l’avevo immaginato come un docente esperto che avrebbe svolto il suo ruolo di “istruttore” nell’ambito disciplinare di sua competenza, una figura didattica anonima che si sarebbe materializzata attraverso precise informazioni ed istruzioni; ero intimorita da questa mia stessa rappresentazione mentale dai tratti sfumati , dai toni cupi, dai suoni metallici, quasi robotici, come quelli che ci si aspetta di percepire da un navigatore satellitare.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Dipartimento di filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata

Autore: Luisa Pertile Contatta »

Composta da 245 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 726 click dal 10/01/2013.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.