Skip to content

La soddisfazione del consumatore nel campo dei servizi commerciali. Analisi empirica sulla distribuzione farmaceutica.

Informazioni tesi

  Autore: Lorenzo Martellotta
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Pisa
  Facoltà: Economia
  Corso: Marketing e ricerche di mercato
  Relatore: Daniele Dalli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 136

Questo scritto è nato dalla volontà della Co.Fa.Pi di svolgere un'analisi di customer satisfaction al fine di conoscere le percezioni che i clienti delle farmacie sviluppano durante l'esperienza di acquisto.
Con la misurazione della customer satisfaction, l'azienda entra in contatto diretto con i propri clienti e da questi riceve suggerimenti e critiche.
La collaborazione nata tra l'università di Pisa e la Co.Fa.Pi, azienda specializzata nella distribuzione intermedia di farmaci, ha prodotto una serie di risultati che evidenziano alcuni tratti e giudizi della clientela utilizzabili dalle farmacie al fine di migliorare il loro operato.
La farmacia, oggi, opera in un contesto completamente diverso in cui i
concorrenti diretti non sono più soltanto le altre farmacie ma, in virtù del decreto Bersani prima, e della modifica del governo Monti dopo, si deve confrontare anche con altri operatori, come la grande distribuzione e parafarmacie, strutture molto diverse per caratteristiche e competenze.
Conoscere le aspettative e le percezioni dei propri clienti è sicuramente una delle vie per migliorare il proprio servizio e quindi spuntarla in un mercato sempre più assoggettato a restrizioni legislative e sottoposto ad una concorrenza sempre più pressante.
Le tipologie di percezioni individuate possono essere sia di carattere tangibile, ad esempio si può chiedere alla clientela un giudizio sul layout della farmacia, sia di carattere intangibile, indagando cosa pensa la clientela dei servizi offerti dalla farmacia o cosa pensa dei farmacisti.
I risultati finali, quindi, consentiranno di porre in essere alcuni cambiamenti al fine di migliorare ulteriormente l'offerta della farmacia.

Questo elaborato è suddiviso in tre capitoli:
Il primo capitolo descrive lo sviluppo legislativo e l'odierna situazione del mercato farmaceutico italiano confrontandolo con altri settori produttivi italiani e con i rispettivi mercati esteri.
Esso espone lo sviluppo e la situazione del settore farmaceutico prendendo in esame i vari operatori, con particolare attenzione alla distribuzione intermedia, che lo compongono, la situazione attuale e le previsioni per quanto riguarda il futuro del comparto farmaceutico.
Il secondo capitolo descrive di cosa si compone un'azienda di servizi e che cosa distingue la qualità, il perché misurare la customer satisfaction ed i principali metodi di stima che si sono evoluti ed affermati nel corso degli anni.
Nel terzo capitolo si ha la descrizione dell'indagine effettuata nelle farmacie e l'elaborazione dei dati ottenuti da questa. Le farmacie aderenti a questa iniziativa sono state ventuno e in ciascuna di esse sono stati inviati cento questionari da sottoporre alla clientela, ciò ha permesso di trarre conclusioni in merito al servizio offerto dalle farmacie e di delineare un profilo del cliente medio.
I dati ottenuti sono stati anche confrontati con dati raccolti in studio antecedenti permettendo di trarre conclusioni circa l'evoluzione e la solidità di alcune stime.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 CAP 1: IL MERCATO E LA DISTRIBUZIONE DEI FARMACI Una delle caratteristiche peculiari del mercato dei prodotti farmaceutici in tutti i paesi industrializzati è rappresentata dalla necessità di forme diversificate di regolamentazione pubblica. La duplice natura del farmaco, prodotto industriale oltre che strumento terapeutico, comporta in ogni paese la necessità di amministrare il settore attraverso norme legislative che disciplinino la produzione e commercializzazione dei prodotti e intervengano dal lato della domanda sulla determinazione dei prezzi e delle forme di compartecipazione dei cittadini alla spesa. Ne deriva, dal punto di vista della concorrenza, la caratterizzazione del mercato farmaceutico come di un‟area “protetta”, sottoposta a regole speciali che in alcuni casi giungono a sospendere le leggi del mercato sulla base del riconoscimento del farmaco quale prodotto essenziale per la tutela della salute e dunque tale da dover essere sottratto alle alternanze di disponibilità, prezzo, qualità proprie del mercato. Le forme di tale protezione possono essere ricondotte ad alcune linee generali rappresentate, per ciò che concerne la distribuzione, da un monopolio della vendita dei farmaci concesso ad una categoria ben definita di professionisti; dal controllo dei prezzi secondo modalità che tendono a limitare e/o a fissare i ricavati di produttori, grossisti e dettaglianti; dal controllo della pubblicità dei medicinali. 1.1 Il mercato oggi Il quadro delle industrie farmaceutiche in Italia continua a essere influenzato dalla riorganizzazione del settore a livello internazionale, resa più complessa dalla contemporanea crisi macroeconomica.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

marketing
strategia
ricerca di mercato
analisi empirica
soddisfazione clienti

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi