Skip to content

La gestione della produzione vinicola. Il caso Cantine Due Palme

Informazioni tesi

  Autore: Giorgia Pecoraro
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Bari
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia e Gestione dei Servizi
  Relatore: Fabrizio Baldassare
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 128

Il ciclo di produzione del vino e la gestione lungo la filiera vitivinicola è pressochè simile in ogni cantina ed è necessario ottenere le certificazioni di qualità, garantire la tracciabilità lungo la filiera e rispettare le normative nazionali e comunitarie.
La filiera vinicola parte dal grappolo d’uva e rappresenta l’insieme dei passaggi di trasformazione che attraverso la vendemmia, il conferimento delle uve, la vinificazione, l’imbottigliamento, arriva alla commercializzazione del prodotto finito.
Il lavoro di tesi ha studiato, in particolare, l’approvvigionamento degli input agricoli e la relativa modalità di acquisto, l’incidenza, la tipologia e la numerosità dei fornitori, la fissazione del prezzo di acquisto e l’adesione ai disciplinari di produzione. Il punto di partenza sono i bisogni espressi dal mercato ed è importante definire il giusto prezzo di acquisto al quale occorrerà aggiungere il prezzo di vendita.
La fase di etichettatura dei vini è fondamentale in quanto attraverso l’etichetta è possibile dedurre il rispetto o meno dei disciplinari di produzione (DOP, IGP). Il vino a denominazione di origine fa crescere la propensione all’acquisto, è maggiormente controllato e fa crescere la propensione all’acquisto. Il numero di lotto individua il vigneto di origine e consente una migliore tracciabilità di prodotto.
Nel lavoro di tesi si è voluto evidenziare il concetto di sostenibilità ambientale e si è discusso di green economy del vino analizzando, in particolare, il Progetto Tergeo che è quello a cui partecipa Cantine Due Palme.
Tergeo è nato nel settembre 2011 ad opera di UIV e propone la messa in condivisione di sapere e di saper fare da parte degli attori che a tutti i livelli costituiscono la filiera.
Il progetto offre anche sperimentazioni in campo per la gestione del vigneto, del suolo e dell’acqua.
Cantine Due Palme vi ha aderito destinando 4 ettari di vigneto.
Passando al caso aziendale è opportuno iniziare con una breve descrizione della cantina che è una società cooperativa agricola nata nel 1989 che ha all’attivo 1000 soci, 2400 ettari di vigneto e il cui Presidente è l’enologo Angelo Maci.
L’imbottigliato ammonta a 7 milioni di bottiglie con 30mila quintali di uve lavorate. I mercati di riferimento sono sia nazionali che esteri ed è interessante sottolineare che la distribuzione inizia prima all’estero per poi arrivare in Italia, dove si sono sviluppati i punti vendita Cantine Due Palme nell’ottica di una politica di democratizzazione del vino.
Il fatturato ammonta a 17.387.730,00.
Il processo di conferimento delle uve è centrale e viene seguito un preciso percorso durante la vendemmia.
Il Capitolato di fornitura regola le compravendite delle bottiglie in vetro, vi sono dei controlli in accettazione su integrità della merce, corrispondenza dell’ordine e ci sono apposite schede che descrivono il nome del fornitore, la data di arrivo, ecc.
Sui tappi vengono effettuate prove organolettiche per evitare il classico “sentore di tappo”.
Per ciò che concerne l’etichetta viene utilizzata la pratica del postponement e ciò consente una personalizzazione di massa.
La cantina ha ottenuto la Certificazione CHECK FRUIT per l’utilizzo del metodo della confusione sessuale e nella lotta integrata con i soci.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione Il presente lavoro di tesi è nato dalla volontà di descrivere una realtà aziendale del mio territorio nell’ambito di una materia che più di tutte mi ha appassionata durante gli studi magistrali grazie anche all’impegno non comune del docente. Quindi la mia attenzione si è focalizzata sul ciclo produttivo delle Cantine Due Palme e sul marketing d’acquisto da loro effettuato in termini di approvvigionamenti, acquisti, gestione delle scorte. Ho voluto seguire un percorso lineare iniziando, nel primo capitolo, con la descrizione tecnica del ciclo di produzione del vino articolato nelle sua varie fasi e cercando di dare una definizione delle nozioni incontrate nel corso del capitolo. Ho descritto prima di tutto il vigneto che è la fonte da cui nasce il prodotto vino, mi sono soffermata sul ruolo dell’agronomo e dell’enologo durante i processi di vendemmia e vinificazione e ho proposto un excursus sui vari contenitori del vino nella storia, dalle botti alle bottiglie, per arrivare a definire le cantine moderne. Nel secondo capitolo sono scesa nel dettaglio dei rapporti di fornitura e ho descritto la gestione della filiera vitivinicola dando una prima definizione del concetto. Lo schema da seguire è

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

gestione
vino
produzione
acquisti
cantina
filiera vitivinicola
viticoltura
produzione vinicola
vinificazione
enologo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi