Skip to content

Il Revenue Management Nel Trasporto Aereo

Informazioni tesi

  Autore: Gianluca Ragazzini
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Roma Tor Vergata
  Facoltà: Economia
  Corso: Management
  Relatore: Marcello Marino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 57

Il proposito di questo lavoro è quello di illustrare il ruolo del Revenue Mangement, pratica che, dagli anni 80 fino ad oggi, ha cambiato in maniera radicale il modo di pianificare le strategie aziendali di lungo e breve periodo nell’ambito dell’offerta di diverse categorie di servizi.
Vedremo come, al crescere del regime competitivo dei vari settori merceologici (di particolare interesse per la nostra trattazione sono il settore del trasporto areo, quello alberghiero e quello dell’autonoleggio), il RM sia stato adottato da un numero sempre crescente di aziende e come negli anni abbia assunto il ruolo di arma competitiva fondamentale per la sopravvivenza e il successo di determinati tipi di imprese.
La tesi, dividendosi in tre parti, punta ad illustrare nel primo capitolo la sostanza di questa pratica, ricostruendo la sua evoluzione nel tempo, gli strumenti teorici propri dell’economia politica alla base della sua comprensione e l’individuazione di quegli ele-menti che sono comuni a tutte le imprese che ricorrono al RM, indipendentemente dal servizio offerto e dal modello organizzativo messo in atto.
Il secondo capitolo entra più nello specifico, restringendo il campo di interesse ad un solo settore: l’intento di questo lavoro è infatti quello di descrivere in che misura lo Yield Management abbia rivoluzionato il trasporto aereo. Nel capitolo si illustra in che modo il RM venga messo in atto dall’offerta - le compagnie aeree - attraverso un’attenta osservazione dell’andamento di lungo periodo e delle oscillazioni stagionali della domanda.
Nel capitolo finale l’analisi entra ancor di più nel particolare mediante l’illustrazione di un caso aziendale. Parlando di revenue management nel trasporto aereo a livello nazionale non si può non pensare ad Alitalia che, oltre ad essere la compagnia di bandiera e dunque uno dei principali attori del mercato italiano del trasporto aereo, risulta ad oggi una delle best practices a livello italiano ed europeo. Quale esempio pratico verranno dunque illustrati l’organizzazione ed il funzionamento del revenue management all’interno della compagnia, dall’osservazione dei quali sarà possibile verificare come questa pratica, alie-na ad altri settori di attività, risulti imprescindibile per una razionale gestione di una compagnia di trasporto aereo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 1) Il Revenue Management 1.1) Cos’è il Revenue Management? Kirby D. Payne, presidente della American Hospitality Management Company definì lo Yield Management nel modo seguente: “Selling the right product to the right costumer at the right time for the right price” (Paine Kirby D., Revenue Management Isn’t new But It is Important, 1997) Il Revenue Management (RM) è un approccio sistemico ed integrato che consente all'im- presa di tarare la propria offerta in termini di prezzo e di accessibilità sulla base della pre- visione delle dinamiche di mercato, ottimizzando in tal modo l'impiego delle proprie risor- se con il fine di massimizzare il rendimento (Yield) in base a modelli che tengono conto contemporaneamente delle peculiarità relative alla capacità produttiva dell’azienda (Of- ferta) e quelle relative al comportamento differenziato della clientela (Domanda). In altre parole, il Revenue Management è un sistema di decisione per la gestione della domanda, inteso come stima della domanda stessa e delle sue caratteristiche ed uso del prezzo e del controllo delle quantità per gestire la stessa. Particolarmente sviluppato nel settore del trasporto aereo, dove ad oggi si trovano le best practices, il Revenue Management ha un elevato potenziale applicativo e si adatta facil- mente ad un ampio ventaglio di settori industriali (alberghiero, autonoleggio, trasporto ferroviario, trasporto marittimo, eventi, energia, ecc.). Numerose sono le forme di Reve- nue Management, da quelle più intuitive che aiutano l'impresa a osservare e capire il mer- cato al fine di adattare prezzi e capacità offerta, a quelle più complesse in cui esso si confi- gura come un processo articolato che coinvolge le principali funzioni dell'impresa e utilizza sofisticati strumenti matematico-statistici per elaborare grandi quantità di dati. Tale approccio si è reso necessario in contesti altamente competitivi per tutte quelle im- prese di servizi che si trovano a dover gestire una forte rigidità produttiva, che implica una

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

code sharing
revenue management
business
pricing
overbooking
inventory
alitalia
yield management
leisure
discriminazione di prezzo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi