Skip to content

Turismo responsabile nel Sud del mondo: i progetti dell'Associazione Tremembè Onlus

Informazioni tesi

  Autore: Elena Chini
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Trento
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Mediazione linguistica per le imprese e il turismo
  Relatore: Elena Dai Prà
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 52

Nonostante la crisi economica, i numeri dell’industria turistica hanno continuato a crescere nel 2011, confermando il ruolo di primo piano del turismo nell’economia globale.
Negli ultimi anni, l’industria turistica ha scoperto le frontiere del Sud del mondo, che offrono ai turisti veri e propri paradisi tropicali a basso costo. Accanto al turismo tradizionale, che tende a “segregare” il viaggiatore in ambienti artificiali isolati dal contesto reale in cui vive la popolazione locale, è nato recentemente un nuovo approccio al viaggio: il turismo responsabile.
La presente tesi intende definire questo concetto e presentare l’attività di Tremembè Onlus, associazione trentina che da diversi anni promuove in Brasile un modo di viaggiare etico e consapevole, andando incontro ai paesi di destinazione, alle comunità e alla natura con un atteggiamento di rispetto e solidarietà.
Nel primo capitolo della tesi vengono analizzati gli impatti ambientali, economici e socioculturali del turismo di massa nei Paesi in via di sviluppo, riportando a riguardo i dati più recenti.
Nel secondo capitolo viene introdotto il concetto di turismo responsabile, ripercorrendone l’evoluzione a partire dalla prima concezione di “sviluppo sostenibile” degli anni Ottanta, prendendo in esame conferenze mondiali, documenti e codici internazionali sull’argomento. Il capitolo si conclude con la definizione di turismo responsabile, attraverso le interpretazioni di sociologi, antropologi ed associazioni che si occupano di questa tematica.
Il terzo capitolo intende contestualizzare i progetti dell’Associazione Tremembè Onlus fornendo un breve scorcio sulla situazione socioeconomica del Brasile, in particolare delle zone in cui opera l’associazione.
Il quarto ed ultimo capitolo è dedicato all’Associazione Tremembè Onlus. Il primo paragrafo tratta la storia dell’organizzazione trentina, dalla sua nascita nel 1999 ad oggi; il secondo illustra i suoi principi e la sua filosofia, attraverso l’analisi del suo statuto ufficiale; nel terzo paragrafo vengono presentati i vari progetti legati al turismo responsabile che attualmente impegnano l’associazione in Brasile; l’ultimo paragrafo chiarisce concretamente le proposte di viaggio dell’associazione, sottolineando il carattere etico e solidale che le distingue da quelle dei tour operator tradizionali.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Nonostante la crisi economica, i numeri del turismo hanno continuato a crescere nel 2011. Con un trilione di dollari di fatturato annuo e 982 milioni di arrivi internazionali, il turismo ha riconfermato il suo ruolo di primo piano nell’economia globale. Sono vari i fattori che spiegano questa crescita impetuosa; tra questi, la possibilità di fare vacanza per la maggior parte delle persone dei paesi “ricchi”, l’incremento dei mezzi di trasporto e il relativo calo del loro costo. Negli ultimi anni, l’industria turistica ha scoperto le frontiere del Sud del mondo, che offrono ai turisti veri e propri paradisi tropicali a basso costo. Al giorno d’oggi tutti possono andare dappertutto. Ma come ci vanno? Il turista tradizionale, anche quando si reca nel cosiddetto Terzo Mondo, tende ad esigere la stessa qualità di servizi a cui è abituato in patria. Di conseguenza, egli si affida a tour operator multinazionali, che promuovono prodotti turistici poco vicini alla realtà locale e che non rappresentano una risorsa economica per la popolazione. Questo tipo di turismo tende a creare una barriera fra i viaggiatori e le comunità ospitanti e a “segregare” il viaggiatore in ambienti artificiali isolati dal contesto reale in cui vivono la maggior parte dei residenti. Il turista convenzionale è in generale caratterizzato dal desiderio di svago, da una certa superficialità e da una scarsa curiosità per la quotidianità ed i problemi del paese che sta visitando. Ciò che lo attrae sono gli aspetti piø spettacolari ed esotici della tradizione locale. L’industria turistica tende di conseguenza a soddisfare queste esigenze, offrendo ai viaggiatori incontri poco autentici con la comunità ospitante. In questo modo, per quanto il turismo possa rappresentare un importante meccanismo di sviluppo e di scambio culturale, esso finisce per essere un ulteriore strumento di espropriazione delle risorse naturali, con un impatto spesso devastante sull’ambiente e sulle condizioni sociali ed economiche dei paesi ospitanti. In questi ultimi anni, accanto al turismo “di massa” si è sviluppato un nuovo approccio al turismo, il “turismo responsabile”, che l’associazione trentina Tremembè Onlus promuove da diversi anni in Brasile: un viaggiare etico e consapevole che va incontro ai paesi di destinazione, alle comunità e alla natura con un atteggiamento di rispetto e

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

turismo responsabile
turismo di massa
turismo sostenibile
tremembè
turismo brasile
impatti del turismo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi