Skip to content

La danza di Alessandra Ferri

Informazioni tesi

  Autore: Monica Galassi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2000-01
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lettere
  Relatore: Sisto Dalla Palma
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 223

Alessandra Ferri si è posta contro le cristallizzazioni del repertorio perché crede che sia la condizione necessaria alla risoluzione della crisi in cui versa il balletto oggi. Attualizza i suoi personaggi sia nell'aspetto interpretativo sia in quello esecutivo. Infatti ricerca in sé sentimenti analoghi a quelli del personaggio e li esprime rifiutando di assumere le connotazioni della ballerina smaterializzata e asessuata. E' invece insieme eterea e sexy. La sua particolare qualità di movimento (felpato e sostenuto) è derivata da un training composto da ginnastiche dolci e dalla tecnica accademica americana. Quest'ultima conferisce diverse coloriture musicali, naturalezza e ampiezza di movimenti. Queste caratteristiche rendono Alessandra Ferri un'ètoile, cioè un'artista capace di emozionare profondamente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione La danza è una forma di espressione democratica: ogni persona di ogni strato sociale ha la possibilità di liberarsi di rabbia e tensioni, di manifestare gioia o riconoscenza, di ricercare la distrazione dalla contingenza attraverso l’abbandono al movimento, accordato a un ritmo interno o a una musica, spontaneo o codificato. La danza è un veicolo di comunicazione che raggiunge un pubblico senza confini linguistici o culturali, poiché si rivolge alle sensibilità. Riflettendo i valori della società, reagendo alla cronaca, evidenziando problematiche e comportamenti, la danza si arricchisce di una valenza sociale e si identifica anche come strumento di educazione e di edificazione morale. Molière ne Il Borghese gentiluomo enfatizza le potenzialità benefiche della danza: “La musica e il ballo…la musica e il ballo: ecco tutto quanto occorre…Nulla è così necessario agli uomini come il ballo…Senza il ballo, un uomo non saprebbe far nulla…Tutte le disgrazie degli uomini, tutti i rovesci funesti di cui sono piene le storie, le cantonate dei politici e gli sbagli dei grandi capitani, tutto questo è successo solo per non saper ballare. Quando un uomo ha commesso uno sbaglio nella propria condotta, sia negli affari di famiglia, sia nel governo di uno Stato, sia nel comando di un esercito, non si dice sempre:” Il tale ha fatto un passo falso in un certo affare?” E fare un passo falso, da che cosa deriva se non dall’ignoranza del ballo?” Purtroppo lo spettacolo di danza, quale forma di intrattenimento, è stato nel corso dei decenni minacciato e poi scalzato da nuove abitudini, alcune delle quali legate al progresso tecnologico (televisione, cinema, competizioni sportive, concerti di musica leggera tra le altre). In teatro, la circolazione di balletti di dubbia qualità ha provocato la disaffezione degli spettatori e, di conseguenza, degli operatori di settore, che hanno dirottato la propria attenzione verso programmi di maggior richiamo e ritorno economico. In particolare, in Italia il balletto è circoscritto entro gli angusti limiti di un pubblico di intenditori (per altro annoiati dalla ripetitività delle proposte e dallo squilibrato confronto con alcune realtà straniere), dell’esiguo numero di Compagnie liriche dedite all’allestimento di titoli di repertorio (Teatro Alla Scala, Teatro dell’Opera di Roma, Maggio Musicale Fiorentino, San Carlo di Napoli), della pressoché totale assenza di fermento creativo e di innovazione nell’ambito della danza moderna e

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

balletto
coreografia
étoile
teatro alla scala
danza
alessandra ferri

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi