Skip to content

Espressione del disagio di vita in adolescenza. Nuove forme in nuove condizioni culturali

Informazioni tesi

  Autore: Elena Boccon
  Tipo: Tesi di Specializzazione/Perfezionamento
Specializzazione in Psicoterapia
Anno: 2012
Docente/Relatore: Vanda Druetta
Istituito da: Scuola di specializzazione in psicoterapia della COIRAG
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 51

Storie analitiche di due percorsi con una adolescente ed una giovane adulta con difficoltà a costruire un modo proprio di trovare un posto positivo nel mondo. In una storia viene narrato come la mancanza di un supporto identificatorio con la madre e la distanza (o assenza) del padre hanno impedito alla figlia adolescente di sviluppare un’immagine coerente di se stessa e hanno favorito comportamenti autoaggressivi e antisociali impedendole relazioni affettive sufficientemente buone e consegnandola ad appartenenze gruppali che apparentemente supportano l’identità fragile ma la sospingono ancor di più nella solitudine e nel malessere. La storia della giovane adulta riflette il disorientamento affettivo dei giovani che si trovano a vivere con modelli socio-culturali lontani da quelli familiari e che rendono difficile lo sviluppo del sentimento di appartenenza. Per entrambe l’essere dei “nativi digitali” riflette uno sviluppo della società in cambiamento ma crea una frattura rispetto alla propria storia familiare e nuove forme di solitudine.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. INTRODUZIONE J. Hillman (1999) scriveva: “Il cosmo in cui poniamo il giovane e attraverso il quale percepiamo il giovane influenzerà il suo modello di divenire”. L’esperienza di tirocinio maturata in questi anni presso il Centro Prevenzione del Disagio Giovanile dell’ASLTO2 mi ha permesso di avvicinarmi ed addentrarmi nel mondo adolescenziale, offrendomi la possibilità di essere parte attiva nelle attività di prevenzione e l’occasione di sostare in un privilegiato punto di osservazione della condizione giovanile in relazione alle correnti caratteristiche socio-culturali. Se lo sviluppo umano si fonda su di un processo caratterizzato da continue e progressive trasformazioni che spingono ad abbandonare il passato per un futuro non ancora completamente posseduto, sono specifiche dell'adolescenza la profondità e l’ampiezza di queste trasformazioni che coinvolgono il funzionamento mentale e rendono complessa l’apertura al cambiamento, mantenendo contemporaneamente una continuità ed un investimento positivo su di sé. Diviene necessario integrare vecchio e nuovo, passato e futuro, al fine di costituire una nuova e flessibile organizzazione mentale. A causa di tutti questi cambiamenti e delle profonde incertezze che comportano, il processo adolescenziale presenta un aspetto paradossale: mentre le trasformazioni psicologiche, biologiche, sociali dirigono il giovane verso l’autonomia, l’ambiente esterno assume un’enorme importanza non solo come mezzo per esternare conflitti e tensioni, ma anche per ristrutturare il mondo interno e raggiungere quindi l’autonomia. E’ fondamentale conoscere le caratteristiche della realtà ambientale, sociale, culturale e politica “…per comprendere la specificità del processo adolescenziale nelle diverse epoche e nelle diverse culture, tanto che si può dire che l’adolescenza è la risposta della società alla pubertà” (E. Pelanda, 2008). Così come il processo adolescenziale, anche la società occidentale attuale è attraversata da profonde e rapide trasformazioni che coinvolgono la vita di ciascuno, dalla politica, al lavoro alla costruzione della personalità. Strettamente legato a questo aspetto vi è una minaccia al principio di autorità che si fonda “sull’esistenza di un bene condiviso, di un medesimo obiettivo per tutti: io ti ubbidisco perché tu rappresenti per me l’invito a dirigersi verso questo obiettivo comune, perché so che questa ubbidienza ti ha permesso di diventare

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

adolescenza
dolore
frustrazione
rabbia
mancato rispecchiamento materno

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi