Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi di valutazione della velocità di corsa nel gioco del calcio

Lo studio è stato eseguito allo scopo di capire come è possibile valutare tramite vari mezzi la velocità di corsa nel gioco del calcio. Dopo un accurata introduzione che ci permette di capire il modello prestativo del calcio e il notevole ruolo che ha la velocità nella prestazione del calciatore. Vi è lo studio di vari test che ci permettono di valutare la velocità del calciatore e il suo livello, e il confronto di vari studi in letteratura sul tipo d' allenamento che bisogna affrontare per il miglioramento della velocità.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 CAPITOLO 1 IL MODELLO PRESTATIVO DEL GIOCO DEL CALCIO 1.1 Definizione ed analisi della Prestazione Se ci poniamo il compito di definire la prestazione, anzitutto ci si accorge che sia nella lingua comune, che nel linguaggio scientifico con il concetto di "Prestazione" si definiscono contenuti diversi. Però, sembra che ci sia un ampio consenso sul fatto che la prestazione sportiva è il risultato di una azione o di un'attività sportiva. Ma, affinché un'azione sportiva venga considerata una prestazione, si presuppone che essa corrisponda a criteri di qualità stabiliti o riconosciuti, cioè che venga considerata "buona" dagli interessati, o che la sua realizzazione sia collegata ad uno sforzo soggettivo. "Prestazione sportiva è il risultato di una azione sportiva, che soprattutto nello sport competitivo trova il suo riflesso in una misura (o punteggio), che viene attribuito all'azione motoria secondo regole prestabilite. Il gioco del calcio viene incluso nella categoria degli sport aciclici nei quali si ha una forte combinazione tra le capacità coordinative (equilibrio, combinazione motoria, trasformazione, fantasia motoria, anticipazione, orientamento, differenzazione spazio temporale ) e organico- muscolari quali la forza, la velocità, la rapidità e la resistenza generale e specifica. In particolare, l’asse forza–velocità riguarda quelle discipline come il gioco del calcio in cui la potenza riveste un ruolo fondamentale (figura 1). Nel calcio la forza ha una grande rilevanza quando il giocatore cerca di sollevare il corpo alla massima altezza per colpire la palla, oppure per calciare in porta, ma anche nei cambi di senso e direzione. Nel Figura 1: F, forza; V, velocità; R, resistenza

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Giovanni Corradino Contatta »

Composta da 63 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2760 click dal 27/03/2013.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.