Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I volti dell'India nella Letteratura Contemporanea Occidentale

Ciò che mi ha portata a scrivere questa tesi è stato principalmente il bisogno di approfondire e condividere una serie di riflessioni personali, maturate negli ultimi anni, su alcuni aspetti dello stile di vita occidentale che, per moda o per una necessità reale delle persone, sembrano sempre più legati a una certa parte della cultura orientale, in generale, e indiana in questo caso specifico, che si fonda sul legame dell’uomo con la Natura e con l’essenza più spirituale di sé come via privilegiata per conoscere se stesso e raggiungere uno stato di serenità che, evidentemente, il nostro modo consumista di porci nei confronti del mondo e della vita non può garantirci.
Osservando le tendenze sociali in atto, che ultimamente sono diventate tanto evidenti da essersi spesso confuse con i fenomeni di moda, è innegabile che la popolazione occidentale sia in cerca di qualcosa di più profondo, altrove. Attraverso le opere degli autori della letteratura europea e americana (prevalentemente, ma in parte anche di quella indiana), io ho cercato di ricostruire quel percorso che ha condotto l’uomo occidentale verso il Paese della Religione e della Spiritualità per eccellenza, l’India, per scoprire quali potessero essere le cause di una simile attrazione e comprendere meglio gli effetti del suo riflesso su di noi.
Quello che è emerso chiaramente da questa mia analisi è il carattere mutevole, molteplice e contraddittorio – eppure profondamente coerente ed eterno – dell’India. E da ciò deriva il titolo che ho scelto per questa tesi, che racconta, appunto, i tanti volti di questo paese.
Il primo passo, ovviamente, è stato quello di capire e conoscere l’India in tutti i suoi aspetti e in questo ho fatto completo affidamento sulla sorprendentemente vasta letteratura esistente sull’argomento; dovendo in qualche modo caratterizzare temporalmente la mia ricerca, inoltre, ho fatto riferimento soprattutto agli autori moderni e contemporanei (da Hesse, Kipling, Rossi, Moravia, Pasolini, Ginsberg, Tabucchi ai Terzani, padre e figlio, Piano, Lapierre, Bossini, Martel) individuando, quasi inconsapevolmente, le sottili differenze nell’approccio a questo tema che caratterizzano gli scritti dei diversi decenni. In questo modo ho avuto anche conferma della mia ipotesi iniziale, essendo a mio parere le opere più recenti caratterizzate da un movimento intimo e introspettivo decisamente più evidente rispetto a quelle di metà secolo.
In ogni caso, ogni singolo autore, ogni singolo testo, è stato fondamentale per la mia indagine, che ho cercato di rendere quanto più esaustiva possibile.
Partendo da alcuni macrotemi di riferimento (Filosofia, Religione, Società, Medicina ed Ecologia) ho poi analizzato degli argomenti più specifici che mi sembravano particolarmente significativi, trovando conferma anche nel loro ricorrere in molti dei testi utilizzati.
In questo processo è emersa costantemente, in modo quasi automatico, la necessità di raffrontare i singoli tratti della cultura indiana con l’attualità del paese stesso e della nostra parte di mondo.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Mon enfant, ma soeur, Songe à la douceur D'aller là-bas vivre ensemble! Aimer à loisir, Aimer et mourir Au pays qui te ressemble! Les soleils mouillés De ces ciels brouillés Pour mon esprit ont les charmes Si mystérieux De tes traîtres yeux, Brillant à travers leurs larmes. Là, tout n'est qu'ordre et beauté, Luxe, calme et volupté. Des meubles luisants, Polis par les ans, Décoreraient notre chambre; Les plus rares fleurs Mêlant leurs odeurs Aux vagues senteurs de l'ambre, Les riches plafonds, Les miroirs profonds, La splendeur orientale, Tout y parlerait À l'âme en secret Sa douce langue natale. Là, tout n'est qu'ordre et beauté, Luxe, calme et volupté.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Paola Marzano Contatta »

Composta da 246 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1108 click dal 05/04/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.