Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strategie di Marketing per il web 2.0

Le evoluzioni della rete internet hanno apportato enormi cambiamenti all'economia, così
come il business ha cambiato la rete, entrando a farne parte.
Quasi tutte le grandi aziende mondiali hanno ormai una “vetrina” virtuale per interfacciarsi con il pubblico, attraverso strategie che vanno oltre la semplice pubblicità, anzi, conferiscono al termine un'altra connotazione: pubblicità come apertura delle porte delle aziende ai clienti, condivisione di idee e trasparenza. Gli utenti allo stesso modo smettono di essere semplici consumatori e passano alla produzione di beni sul web: il bene più prezioso, diffuso e disponibile in quest'epoca è la conoscenza, veicolata sotto forma di informazione nell'ambiente virtuale. Conoscenza che appartiene a tutti e può essere gestita da un grande numero di persone in sinergia.
Le aziende che non comprendono che il balzo sulla rete è un passo necessario da
compiere, restano indietro. E' il caso di Fater, azienda Pescarese del gruppo Procter&Gamble, che si è rivolta ai ragazzi partecipanti al concorso Web Talent Show per cercare la strategia vincente e rilanciare la sua immagine. I ragazzi fanno parte della generazione degli start-upper, utilizzano la rete e le loro abilità informatiche per fare impresa, fenomeno in crescente aumento anche in Italia. Il Web Talent Show rappresenta un esempio, “estrapolato” dalla rete, di come le nuove professionalità del web si uniscono per avviare iniziative imprenditoriali online, con caratteristiche di organizzazione diverse da quelle finora esistenti: non più le strutture rigide delle aziende tradizionali, ma gerarchie deboli, forte collaborazione, agilità organizzativa e creatività diffusa.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il web ha portato cambiamenti considerevoli all'interno della società attuale, modificando molte abitudini umane nell'ambito delle relazioni sociali e delle abitudini di consumo. Dalla scienza alla tecnica, dall'informazione alla conoscenza in tutti i settori e le materie, i contenuti delle attività dell'uomo riempiono la rete virtuale. Nella ricerca che segue descriverò, tra tutti gli ambiti colpiti dalla rivoluzione di internet, quello che riguarda le aziende, che in un sistema economico basato sulla produzione e sul consumo, coinvolge ben più aspetti oltre alla vita dell'azienda come realtà a sé stante. In un panorama globale e aperto, a cui tutti possono contribuire, quale è la rete, l'azienda ha molti più strumenti per operare, ad esempio nuove tecniche di marketing e di approccio alla sua utenza, così come molti più rischi da fronteggiare, ad esempio l'aumento della concorrenza, o meglio, dei soggetti produttori, o lo scotto da pagare nel caso non comunichi efficacemente online. Nella tesi analizzerò sia casi di successo, di realtà imprenditoriali che hanno saputo interpretare il cambiamento, sia casi che presentano criticità. In particolare il lavoro che presento è diviso in due parti distinte: nella prima, che consiste di due capitoli, illustrerò i cambiamenti apportati dalla rete alla vita delle aziende ed alcune strategie innovative o consolidate per inserirsi efficacemente sul panorama virtuale. La seconda parte è composta da altri due capitoli nei quali darò una dimostrazione pratica di come un soggetto economico che opera sul web può decidere di muoversi, e di come può cambiare la propria strategia, senza troppi drastici strappi, adeguandosi all'economia e al marketing al tempo di internet. Scendendo più nello specifico • nel primo capitolo “Il web 2.0 cambia il business”, renderò conto di come le tecnologie di internet hanno modificato profondamente i rapporti tra produttori e consumatori, grazie a internet infatti, i secondi rappresentano una categoria più 1

Laurea liv.I

Facoltà: Interfacoltà

Autore: Erika Giambattista Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8216 click dal 16/04/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.