Skip to content

Thermodinamic and Economic Analysis of Geothermal Heat Pumps for Civil Air-Conditioning

Informazioni tesi

Traduttore: Marcello Macrì
  Tipo: Traduzione
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Napoli - Federico II
  Facoltà: Ingegneria
  Relatore: Adolfo Palombo
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 112

Questo documento è una traduzione dall'originale:

"Analisi termodinamica ed economica delle pompe di calore geotermiche per la climatizzazione degli edifici"

The diffusion of new technologies exploiting the energetic sources and the increased users’ preference for the environmental- friendly ones have led to an increased number of plants using the so-called “alternative” energies and to the development of Research. In recent years, energetic requirement to cool buildings has increased, together with the electrical requirement to power air conditioners. It has surpassed, at least in our country, the amount for heating processes.
This work is a contribution to reduce the amount of electricity used for air-conditioning. It considers many alternative solutions, avoiding the traditional ones.
Energetic saving is one of the most important topic discussed nowadays. This subject is closely related to the problem of global warming; in fact, while the next exhaustion of traditional energetic resources isn’t a certainty, greenhouse gases are surely pollutant. The international scientific community agrees on reducing the emissions produced by the use of fossil fuels (Tinti, 2008). The comparison proposed, an original and interesting study, concerns with the performances of two different systems for civil air conditioning: geothermal heat pump and heat pump with cooled air. The adoption of an air - conditioning system with a geothermal heat pump is a solution which uses the soil as a heat reservoir during the year. This process is less influenced by the seasonal temperature range than by the outside air.
I’ve chosen as case study a commercial building which ideally takes place in three different Italian climatic regions. I’d like to highlight the peculiarities of the installation of a geothermal heat pump for air conditioning, during a warmer summer than the one when this pump has been developed. The pump has been mainly used for winter heating.
According to this theory, European Union is promoting, especially for the construction industry, the diffusion of technologies which don’t use gas, oil or coal. They can lead to a reduction of 80% of energetic consumption and to a great reduction of emissions. In particular, recently in Brussels some public policies have been focused on the “climate - energy – innovation” link, according to the limits of the “Protocol of Kyoto” (the limits will have lowered gas emissions of the 20% by 2020). This relation must be translated into new public policies about the development of new technologies. The concept of sustainability is the corner-stone of energetic policy and the key to competitiveness and security.
The strategic paper of 10 January 2007 "An Energetic Policy for Europe" calls for a new industrial revolution, accelerating the transition to a growth with low emissions of Carbon and increasing, over the years, the amount of produced and used “green energy”. The challenge must optimise European potential competitiveness, controlling at the same time the potential costs (Tinti, 2008).

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
7 Preface to English edition Although there have been more than three years after the publication of this work, I’m still really interested in geothermal energy. I’ve decided to translate my paper into English, to make it more accessible to students and researchers of other countries. I apologise to all readers for any possible mistake. The topic is regulated by the Italian bureaucracy. I’ve considered some of these regulations but I’ve focused more on the discussion of the thermodynamic model. I’d like to thank Eng. Anna Maria Giorgio who has dedicated her time to correct this translation and to teach me a little bit of English. I hope that I was able to give a small contribution to Research in this field. Naples, April 2013

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

low-enthalpy geothermal
geothermal energy
geothermal probes

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi