Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strategie e strumenti di comunicazione per una società di promozione sportiva

Dal comunicato stampa alla rivista periodica, dal compact disc multimediale alla rete Internet. Un caso. Normative di riferimento e glossario della comunicazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 PREMESSA Mentre nel mondo anglosassone lo sport è da oltre due decenni un bene di consumo promosso e diffuso al pari di un prodotto di bellezza o di un'automobile, con uno sviluppo di tecniche della comunicazione che ormai fanno parte del bagaglio culturale e operativo della totalità di società sportive, da quelle rionali ai team di rilievo nazionale, in Italia solo da pochi anni la pratica dello sport, con qualche eccezione per quello agonistico di eccellenza (calcio, basket, pallavolo e ciclismo) si parla di comunicazione sportiva. L'impegno di capitali economici sempre più consistenti, di sponsor che vedono nell'immagine sportiva un veicolo di promozione, diffusione e penetrazione in fette più ampie di mercato, ha fatto sì che anche nel nostro paese iniziassero a operare, a fianco di eventi sportivi importanti, di società prestigiose, di campioni delle diverse discipline, strutture di dimensioni più o meno grandi con il compito di comunicare con ogni mezzo possibile il "prodotto sportivo". L'esplosione di nuove realtà imprenditoriali nello sport "made in Italy" e l'inevitabile invasione di mode e modi di praticare sport da paesi come gli Stati Uniti, ha convinto dirigenti e tecnici ad attrezzarsi. Scopo della tesi è quello di individuare strategie e mezzi necessari alla comunicazione sportiva portando come esempi elementi concreti di lavoro già utilizzati con efficacia in una società di promozione sportiva di medie dimensioni e adattabili a qualsiasi realtà associativa sportiva di simili dimensioni, utilizzando dai tradizionali ai più moderni strumenti della comunicazione attualmente in uso. Tutto ciò sfruttando in particolare modo le risorse umane interne e limitando al necessario quelle economiche, gravando così il meno possibile sugli spesso già magri bilanci societari. Molto spesso si tratta solo di razionalizzare le energie nei canali giusti, meglio se guidati da esperti del settore della comunicazione, oppure semplicemente da persone volonterose e motivate nell'approfondire con pazienza, un passo alla volta, la conoscenza di quegli strumenti e di quelle tecniche di comunicazione verbale, visiva, scritta che possono dare maggiore profitto e impulso alla realtà sportiva per cui si lavora, società, associazione, gruppo o scuola che sia. In questo frangente sono di grande aiuto le nuove tecnologie dell'informazione, prima fra tutte Internet, che ha rivoluzionato radicalmente e velocemente il modo di comunicare negli ultimi cinque anni.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Motorie

Autore: Alessandro Zangara Contatta »

Composta da 87 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13670 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.