Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Compositing - Effetti Speciali. Reale o Virtuale

Tesi sperimentale sugli effetti speciali, passando dalla storia dei film cinematografici e non, fino ad arrivare alle tecniche di base e moderne per gli effetti più importanti. Approfondimento sulla tecnica del ChromaKey sia dal punto di vista teorico che pratico. Realizzazione di un software in java per realizzare immagini con effetti in bluescreen/greenscreen.

Mostra/Nascondi contenuto.
  1   STORIA DEGLI EFFETTI SPECIALI “La storia è incapace di giustificare il ricorso ad essi, che appaiono come inutili, superflui, lo spettatore non riesce a vederli come separati dal film.” Alla nascita degli effetti speciali, questa era una delle tante critiche che giornalisti e teorici del cinema rivolgevano ai creatori degli special effect. Difficile capire come si sia arrivati ad oggi, in cui l’effetto è diventato parte integrante del film e a volte, la pellicola nasce solo per mostrarne uno nuovo. “Fuoco d’artificio per gli occhi, puro divertimento, oppure fuoco d’artificio per il pensiero, privo di qualsiasi elemento visivo superfluo.” Presentare gli effetti speciali come simbolo dell’aspetto tecnico e ludico della realizzazione di un film, equivale a dividere in due il cinema: l'effetto speciale è un accompagnamento al film o è l'unico mezzo per esprimere il senso della scena stessa? Oggi tutti fanno uso di effettistiche nelle proprie realizzazioni cinematografiche e televisive, andiamo dal piccolo ritocco di un'immagine fino alla creazione di veri e propri personaggi fotorealistici. Diventa complicato separare la parte della sceneggiatura di un film da quella degli effetti, l’una potrebbe tranquillamente vivere senza l’altra a livello tecnico ma, oggi nessuno è capace o vuole dividerle,

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze e Tecnologie Informatiche

Autore: Lorenzo Spampinato Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1990 click dal 30/04/2013.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.