Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modello teorico a three-layers per la caratterizzazione del partenariato pubblico privato

La creazione di un Framework comune tra i Paesi, è stata utile per poter caratterizzare l’intero spettro dei PPP in base all’assegnazione e valutazione dei valori delle variabili del modello teorico, derivanti dall’analisi di studi teorici ed empirici; in modo da ottenere un quadro completo di caratterizzazione dei progetti sulla base delle loro caratteristiche principali e, di conseguenza, confrontare gli stessi nei diversi paesi e differenti settori. Il “Three-Layers Framework” è stato suddiviso in tre livelli principali quali: Paese, Settore, Progetto.
In questo modo, il Framework è diventato uno strumento di “Analisi Comparativa”, che può essere utilizzato dagli sponsor al fine di trarre indicazioni gestionali su come i progetti PPP dovrebbero essere correttamente disposti e, quindi, ad orientarsi verso le migliori pratiche nell'applicazione dei PPP.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE La Finanza di Progetto (o Project Financing), è lo strumento finanziario riconducibile nell’ambito di quelli facenti parte della c.d. “finanza innovativa”, particolarmente adatto al finanziamento, alla realizzazione e alla gestione di progetti complessi che, soprattutto nelle fasi iniziali, necessitano di elevati fabbisogni finanziari. Per tale ragione questo strumento risulta decisamente utile alla realizzazione di opere pubbliche mediante la forma piø utilizzata, quale il “Partenariato Pubblico Privato” (PPP), nell’ambito delle c.d. “infrastrutture strategiche”, sia per numero delle iniziative che per valore degli importi. Tale istituto include tutte quelle forme di cooperazione tra autorità pubbliche e soggetti privati, “miranti a garantire il finanziamento, la costruzione, il rinnovamento, la gestione o la manutenzione di un’infrastruttura o la fornitura di un servizio”, ed è un fenomeno oggetto di sempre maggiore attenzione data la sua continua espansione e la sua incidenza sulle piø importanti variabili macroeconomiche di un paese (come il Pil e l’occupazione). Rispetto alle modalità tradizionali di attuazione degli investimenti, il valore aggiunto offerto dal ricorso ad uno degli strumenti che rientrano nella collaborazione pubblico- privata risiede nel capovolgere la valutazione classica dell'incertezza legata al progetto: allungando l'orizzonte temporale e aumentando la complessità dello stesso, il PPP in generale, e la Finanza di Progetto in particolare, permettono di sfruttare in termini di creazione di valore le opportunità insite nell'investimento. Piø volte la Commissione Europea ha affermato che il PPP non è solo un valido strumento per l'attuazione di investimenti che altrimenti sarebbero a carico del settore pubblico, ma può rappresentare una delle “ancore a cui appigliarsi” per la ripresa economica post crisi dell'Europa. Dato che dalla letteratura nazionale e internazionale non si sono rilevati specifici contributi volti a sviluppare un Framework comune tra i Paesi, utile ad analizzare e confrontare i PPP mediante parametri e criteri validi; al fine di colmare questa lacuna, lo scopo di questo lavoro è proprio quello di sviluppare un modello teorico composto da tre livelli principali

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Valentina Simone Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 207 click dal 14/05/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.