Skip to content

Experimental Study on Turbulent Canopy Flow by means of Laser Doppler Anemometry

Informazioni tesi

  Autore: Guido Sgambati
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Meccanica
  Relatore: Giovanni Paolo Romano
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 93

Since several decades, specific researches are set in order to understand the behaviour of flows over urban or plant canopies, as they are of great importance for many environmental processes. Most of the analyzed flows are turbulent, therefore their characterization is developed with statistical approach and parameters. Statistics involving fluid dynamics of turbulent canopy flows significantly differ from the surface layer one, since the vegetation is seen like a roughness. It is common knowledge that the turbulent motions hidden in these kind of flows have coherent structures. Many experimental surveys showed that the mean velocity profile is inflected, second moments are strongly heterogeneous, skewness factors are high and second-moment budgets are far from local equilibrium. Literature already reports the characterization of flow streams through and above dense and homogenous canopies, where is widely accepted that the flow may be assimilated to a mixing layer.
Earliest studies, considering fully developed turbulent flow both in wind tunnel and open field, brought to light that if the canopy vegetation density decreases flow behaviour gradually switches from a mixing layer model to a boundary layer perturbed by interaction between element wakes.
The goal of this work is to better understand and describe aspects of this particular transition, which occurs when canopy passes from moderate sparse to very sparse densities.
Considering two homogenous spacing (1h and 2h, with h element height) and two different ground arrangement (aligned and staggered), we have a total of four patterns under exam. Wind tunnel measurements of the 3D velocity field are performed with a Laser Doppler Anemometry (LDA) technique, within and above coniferous canopy samples, in order to derive statistical moments and Reynolds stresses. Multiple profiles of measure, obtained from a square region of vegetation, allow to perform spatial average and thus to contemplate heterogeneity of the field. From previous studies, evidences of the manifesting transition emerged by the evolution of the skewness factor, the shear length scale and the mixing length. Present work proposes to highlight the relation between the anisotropy component of the Reynolds stress tensor and this transition, showing that influences of density and ground arrangement may be even found in the Lumley invariant map.
With the support of available literature, statistics show a strong effect of density and a weaker, but present, effect of canopy disposition. Clues of the investigated transition are found in the Lumley diagram, especially for the staggered scheme. Certain characteristic turbulent motions appear to displace along the vertical axis with changes of either density or configuration. Furthermore, dispersive stresses, arising from a planar average and evaluated for the sparser staggered configuration, agree with Poggi et al. (2004) data.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Chapter 1 Project overview The present survey aims to investigate the 3-D velocity field of turbulent air flow above andwithinvegetationcanopiesusinglaserDopplertechniqueinordertoanalysevelocity statistics. This research project, which carefully follows the path previously traced by Pietri et al. (2009) on the same subject, results from the synthesis made by Petroff (2005) who studied atmospheric aerosol diffusion and deposit upon vegetative canopies. Indeed, to prevent and verify the dispersion of nuclear waste, Petroff showed that some deposit parameters depend on aerodynamical features of the flow passing through the canopy. A specific literature about so-called canopy flows exhibited that canopy flows are relatively well-known if canopies are dense and homogeneous but brought out the lackofspecificinformationaboutthecharacterizationofturbulentflowspassingthrough sparse canopy fields. As a matter of fact, flow dynamics over vegetation canopies even influences many other environmental aspects as the microclimate of plants and their surroundings. Knowledge of the aerodynamic field throughout vegetation is fundamental in all cases of air pollution, in the urban context too, since transport and collection of gaseous and particulate matter depend on it. Moreover, there are some other involvements that may reasonablybelinkedtotheinteractionbetweenturbulentflowsandvegetationcanopies, as hydrology, pollution, meteorological forecasts or plant growth and maturation. Consciousness of all these involvements has been developed more than forty years ago and since then literature has reported several works on turbulent fluids passing 7

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ambiente
strato limite
turbolenza
sperimentale
galleria del vento
lda
vegetazione
anemometria laser doppler
canopy
ldv

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi