Skip to content

Il mistero della bellezza. L'estetica trascendentale di Hans Urs von Balthasar

Informazioni tesi

  Autore: Gianni Vidoni
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Udine
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Scienze storiche e filosofiche
  Relatore: Alessandro Bertinetto
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 223

Hans Urs von Balthasar (Lucerna 1905 - Basilea 1988) è stato uno dei più importanti e influenti teologi del XX sec., soprattutto per aver realizzato unʼestetica teologica che ha prodotto una svolta estetica nella riflessione teologica, complementare alla svolta antropologica di Karl Rahner. La sua estetica teologica, da non confondere con una teologia estetica, è stata a lungo maturata dai suoi studi di letteratura e filosofia allʼUniversità di Vienna e di Berlino. La sua formazione, prima che teologica, fu filosofica.
Questo studio non ha la pretesa di prendere in considerazione tutti gli aspetti della sua filosofia ma semplicemente di rispondere a una domanda: che cosʼè la bellezza per Balthasar? Ritengo però che questa particolare prospettiva dʼindagine possa illuminare complessivamente, come da un centro dʼirradiazione, tutta la sua riflessione metafisica, ontologica e gnoseologica. La tesi generale che sʼintende dimostrare è la seguente: la metafisica di Balthasar può essere definita come unʼestetica trascendentale. Trascendentale in un duplice senso, gnoseologico e ontologico. Trascendentale perchè alla base della sua gnoseologia, come suo apriori, Balthasar vi pone la capacità estetica, «mistica», del soggetto di «trasferirsi» nellʼoggetto che appare cogliendovi nella Gestalt la sua essenza. Trascendentale, inoltre, perchè la sua ontologia pone al centro la bellezza, e il suo mistero , come onniriassuntiva proprietà dellʼessere.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione: Il kairòs dellʼestetica trascendentale Hans Urs von Balthasar (Lucerna 1905 - Basilea 1988) 1 è stato uno dei più importanti e influenti teologi del XX sec., soprattutto per aver realizzato unʼestetica teologica 2 che ha prodotto una svolta estetica nella riflessione teologica 3 , complementare alla svolta antropologica di Karl Rahner 4 . La sua estetica teologica, da non confondere con una teologia estetica 5 , è stata a lungo maturata dai suoi studi di letteratura e filosofia allʼUniversità di Vienna e di Berlino. La sua formazione, prima che teologica, fu filosofica. Lo testimoniano i tre poderosi volumi della tesi in germanistica pubblicata nel 1930 6 e poi rielaborata e ripubblicata nel 1939 7 , nella quale Balthasar passa in rassegna tutta la filosofia tedesca da Lessing a Heidegger da un punto di vista del tutto originale, quello dellʼescatologia cristiana 8 . In questo lavoro non mi occuperò della sua estetica teologica, già molto studiata 9 , ma dei suoi presupposti filosofici. Un teologo come Balthasar il quale era solito affermare che nessuna teologia è possibile senza la filosofia, non poteva non dedicare una parte rilevante della sua riflessione a 1 Per una presentazione generale della figura di Hans Urs von Balthasar rimandiamo a K. Lehmann e W. Kasper (a cura di), Hans Urs von Balthasar. Figura e Opera, Piemme, Casale Monferrato 1991. Per una biografia dettagliata si vedano: E. Guerriero, Hans Urs von Balthasar, Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo 1991; e Hans Urs von Balthasar, Morcelliana, Brescia 2006. Per la sua vastissima bibliografia si deve far riferimento al libro della sua segretaria. C. Capol e C. Müller (a cura di), Hans Urs von Balthasar: Bibliographie 1925-2005, Johannesverlag, Einsiedeln-Freiburg 2005. Per una ricerca biografica, bibliografica e fotografica su Hans Urs von Balthasar si può consultare il sito internet a lui dedicato dallʼuniversità di teologia di Lugano: http://www.balthasar.teologialugano.ch/.html. 2 Cfr. H. U. von Balthasar, Gloria. Un’estetica teologica, vol. I: La percezione della forma, Jaca Book, Milano, 1994. I volumi della trilogia (Gloria, Teodrammatica, Teologica, Epilogo) e i tre volumi dellʼApocalisse dell’anima tedesca verranno citati, dopo la prima ricorrenza, seguendo le abbreviazioni riportate a p. 222 di questa tesi. 3 Cfr. Desideri F., Cantelli C., Storia dell’estetica occidentale. Da Omero alle neuroscienze, Carocci, Roma 2008, pp.452-454. 4 Cfr. M. Schulz, Incontro con Hans Urs von Balthasar, Eupress, Lugano 2003. Le due differenti proposte teologiche di Hans Urs von Balthasar e K. Rahner non sono più considerate come antitetiche ma complementari. 5 Cfr. Gloria I, pp. 68-102, «Dalla teologia estetica alla estetica teologica». La teologia estetica è una teologia che utilizza categorie filosofiche. Lʼestetica teologica, invece, è una teologia che «guadagna la propria concezione della bellezza, con metodo genuinamente teologico, a partire dai dati della rivelazione stessa» (Gloria I, p. 102). 6 H. U. von Balthasar, Geschichte des eschatologischen Problems in der modernen deutschen Literature, Zurigo 1930. 7 H. U. von Balthasar, Apokalypse der deutschen Seele. Studien zu einer Leher von letzten Haltungen, A, Pustet, 3 voll.; vol. 1: Der deutsche Idealismus, Salzburg 1937; vol. 2: Im Zeichen Nietzsches, Salzburg 1939; vol. 3: Die Vergottlichung des Todes, Salzburg 1939. 8 Cfr. S. Sala S, Dialettica dell’antropocentrismo. La filosofia dell'epoca e l'antropologia cristiana nella ricerca di H. U. von Balthasar: premesse e compimenti, Glossa, Milano 2002. 9 Cfr. M. Schulz, Incontro con Hans Urs von Balthasar, Eupress, Lugano 2003.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

estetica
fenomenologia
teologia
metafisica
bellezza
trascendentale
mistica
gloria
hans urs von balthasar
trascendentali

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi