Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione dei rifiuti solidi urbani, il trattamento della frazione organica nella provincia di Massa Carrara

La tesi è uno studio dei vari sistemi di raccolta differenziata esistenti al fine di individuare possibili spunti per una modifica del sistema realizzato in provincia; ciò al fine di aumentare la percentuale di RRDD come previsto dal D.Lgs Ronchi, che viene analizzato all'interno del contesto normativo ambientale vigente da 20 anni a questa parte. La seconda parte della tesi è destinata al trattamento della frazione organica, quale miglior mezzo per il raggiungimento degli obbiettivi preposti nei tempi e nei modi stabiliti dal decreto stesso; vengono studiati i sistemi di raccolta, i processi, i vantaggi economici-ambientali-sociali, il prodotto composto (dal punto di vista chimico, biologico, agronomico, di mercato). In conclusione viene valutato il ruolo dell'educazione ambientale come mezzo per raggiungere in consenso e il supporto sociale; pertanto viene elaborato un CD-ROM didattico in flash, con interfaccia amichevole e attiva, sulla raccolta differenziata della frazione organica, che presenta però anche una sezione scientifica destinata agli insegnanti o a tutti coloro che necessitino di informazioni tecnico-scientifiche maggiori riguardo il compostaggio.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 INTRODUZIONE CONCETTI BASE PER L’INTERPRETAZIONE DELLA TESI 1) DESCRIZIONE E MOTIVAZIONI L’argomento di tesi e’ stato scelto a seguito dell’evidente evoluzione del sistema di gestione dei RSU causato dall’incremento di sensibilità e di interesse registratosi attorno al problema rifiuti negli ultimi anni; per quanto mi riguarda tale interesse e’ scaturito anche da considerazioni personali relative allo stato, a mio parere non ancora sufficiente, di pulizia e di capacita’ gestionale turistico-ambientale, esistente nella città’ di Carrara. Questa tesi si svolge pertanto all’interno di un quadro socio-ambientale e gestionale in evoluzione, collocato in un periodo in cui il problema delle discariche, della carenza di materie prime e della gestione dei RSU vengono reinterpretati e modificati, in modo più idoneo e soprattutto in conseguenza del D.lgs. 22/97 ( DecretoRonchi), al fine di ottenere “la chiusura del ciclo produttivo”. Finalità dell’elaborato è affrontare lo studio analitico-descrittivo del “problema gestione RSU e RD” a livello locale, con particolare interesse alla gestione della frazione organica, alla luce di principi generali, della normativa vigente e della realtà territoriale; sarà quindi una fonte di informazioni sull’attività delle due aziende comunali responsabili della gestione e del trattamento dei rifiuti (CERMEC e AMIA), con informazioni su processi e sistemi di raccolta, sarà un elemento di sintesi di vari argomenti correlati, come pure un’occasione per elaborare suggerimenti riguardo l’organizzazione della RD e il coinvolgimento della popolazione.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Federica Tommasi Contatta »

Composta da 143 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4681 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.