Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Psicologia della Comunicazione: dinamiche di acquisizione di informazioni mediante carta stampata, web e ambienti virtuali.

Scopo di questa Prova Finale è quello di prendere in esame alcuni tra i più importanti mezzi di trasmissione d’informazioni (carta stampata, web e ambienti virtuali), tentando di determinarne - mediante l’uso di tecniche psicobiologiche – l’efficacia e l’effetto sui fruitori.
L’analisi si sviluppa a partire da un breve excursus – di carattere cronologico – sulle emozioni, tentando di spiegare il ruolo determinante da esse svolto nei processi di percezione e memorizzazione delle notizie.
Nel secondo capitolo vengono illustrati alcuni tra i più importanti strumenti utilizzati nell’ ambito della biopsicologia. Le rilevazioni psicobiologiche permettono di analizzare l’effetto prodotto da un determinato stimolo su un soggetto.
Il terzo capitolo tratta del confronto tra la percezione di informazioni su carta stampata, mediante web e in ambienti virtuali. Verranno proposti i risultati di alcuni recenti studi, per comprendere quale media sia più efficace e perché.
Nel quarto e ultimo capitolo vengono tratte le conclusioni a proposito del confronto effettuato nel capitolo precedente, tentando di formulare un’ipotesi in merito agli scenari del prossimo futuro.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione La presente Prova Finale intende proporre un confronto tra alcuni mezzi d’informazione (principalmente carta stampata e web) al fine di determinare quale sia il piø efficace nel trasmettere notizie e informazioni al suo pubblico di riferimento. L’ avvento, nell’ultimo decennio del web e la conseguente diffusione, anche presso il grande pubblico di ambienti digitali dedicati alla trasmissione e alla condivisione di notizie, quali Facebook, Flickr o Twitter ha modificato profondamente il concetto di informazione, anche per i media di vecchia data, come la carta stampata. Giornali e quotidiani, infatti, hanno subito negli ultimi anni importanti cambiamenti, sia nei contenuti, sia nel modo di presentare l’informazione. Scopo di questa Prova Finale è quello di prendere in esame alcuni tra i piø importanti mezzi di trasmissione d’informazioni (carta stampata, web e ambienti virtuali), tentando di determinarne - mediante l’uso di tecniche psicobiologiche – l’efficacia e l’effetto sui fruitori. L’analisi si sviluppa a partire da un breve excursus – di carattere cronologico – sulle emozioni, tentando di spiegare il ruolo determinante da esse svolto nei processi di percezione e memorizzazione delle notizie. Nel secondo capitolo vengono illustrati alcuni tra i piø importanti strumenti utilizzati nell’ ambito della biopsicologia. Le rilevazioni psicobiologiche permettono di analizzare l’effetto prodotto da un determinato stimolo su un soggetto. Il terzo capitolo tratta del confronto tra la percezione di informazioni su carta stampata, mediante web e in ambienti virtuali. Verranno proposti i risultati di alcuni recenti studi, per comprendere quale media sia piø efficace e perchØ.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Alice Tassinato Contatta »

Composta da 55 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 537 click dal 03/07/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.