Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Caryl Churchill: il teatro delle donne fra passato e presente

La tesi verte sull'analisi di alcuni plays di Caryl Churchill da un punto di vista strutturale e metodologico. Il teatro contemporaneo della sperimentazione si fa luogo di raccolta di ideologie estrapolate dai ristretti ambiti personali, e viene proposta una lucida e disincantata visione dei problemi connessi con l'essere donna in ogni tempo.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Prefazione Il presente lavoro è stato ispirato da un profondo amore per le parole. Un testo che riesce a rivivere, risvegliato come per incanto dalla magia della lettura, è un testo le cui parole sono destinate ad abitare nelle menti che attraversano. Ogni genere letterario, in ogni forma ed in ogni tempo, dona al fruitore la capacità di penetrare mondi nuovi e sconosciuti, di attribuire un colore od un odore alle parole e un volto alle sensazioni. Il genere drammatico, tuttavia, possiede una potenzialità ulteriore, la possibilità dell’accadimento, che si realizza ogni qualvolta degli attori in carne ed ossa calcano le scene per reinterpretare i mondi che l’ingegno creativo di uno scrittore aveva prodotto. La fortuna di aver incontrato, nel corso degli studi, guide appassionate che a piccoli passi mi hanno accompagnata in quei boschi narrativi di echiana memoria, mi ha permesso di sviluppare una percezione dell’attività teatrale come atteggiamento di conoscenza della realtà umana. L’esperienza di spettatrice, oltre che lettrice, ha infine confermato ed amplificato in me lo stupore e la meraviglia nei confronti di un mondo sempre pronto a rinnovarsi e ricco di mezzi espressivi. L’interesse nei confronti del teatro si è in seguito evoluto verso una ricerca di tematiche ben precise, che rispondessero in maniera esauriente agli interrogativi irrisolti di chi si trova sospeso tra l’adolescenza e l’età adulta. Non di ‘femminismo’ quale poteva essere inteso dalle attiviste degli anni settanta si tratta, bensì di una più ingenua curiosità di figlia e nipote di una realtà contraddittoria, mutevole e straordinaria. Il fascino nei confronti della scrittura di Caryl Churchill è dovuto in misura pressoché totale alla lettura di Vinegar Tom. L’impatto con un fenomeno di così vaste proporzioni come la caccia alle streghe, estremamente esteso sia dal

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Francesca Zedda Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3312 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.