Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'accessibilità dei contenuti multimediali sul web. Analisi del sito www.150digit.it – l'Italia delle scuole

Il presente lavoro si pone l'obiettivo di affrontare la tematica dell' accessibilità dei contenuti multimediali sul web; argomento che riveste particolare importanza in questi anni di crescita ed interconnessione sempre più stretta tra vita reale ed internet, che ha cambiato radicalmente abitudini e modi di accedere alle informazioni.
Il sito internet rappresenta il mezzo informativo per eccellenza, caratterizzante il world wide web, scindibile nelle sue forme più semplici che sono le pagine di cui è composto e, proprio queste ultime, costituiscono i contenitori di tutto ciò che è informazione in rete. L'informazione, nelle pagine web, viene veicolata attraverso molteplici strumenti: testo scritto, immagini, filmati e audio; la combinazione di questi elementi produce contenuti multimediali fruibili dagli utenti e mai come oggi, in anni in cui piattaforme come i social network, che dominano e permeano la nostra vita, il concetto di multimediale è preponderante.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il presente lavoro si pone l'obiettivo di affrontare la tematica dell' accessibilità dei contenuti multimediali sul web; argomento che riveste particolare importanza in questi anni di crescita ed interconnessione sempre più stretta tra vita reale ed internet, che ha cambiato radicalmente abitudini e modi di accedere alle informazioni. Il sito internet rappresenta il mezzo informativo per eccellenza, caratterizzante il world wide web, scindibile nelle sue forme più semplici che sono le pagine di cui è composto e, proprio queste ultime, costituiscono i contenitori di tutto ciò che è informazione in rete. L'informazione, nelle pagine web, viene veicolata attraverso molteplici strumenti: testo scritto, immagini, filmati e audio; la combinazione di questi elementi produce contenuti multimediali fruibili dagli utenti e mai come oggi, in anni in cui piattaforme come i social network, che dominano e permeano la nostra vita, il concetto di multimediale è preponderante. Riflettendo sul dato di fatto che oggi è praticamente possibile essere sempre connessi alla rete o lo si possa potenzialmente fare, si può affermare che i contenuti multimediali facciano parte integrante della nostra vita ed accedervi è molto semplice per una persona perchè le basta usufruire di qualsiasi device senza particolari problemi; tuttavia, la moltitudine degli utenti è formata, invero, da normodotati e non; sono milioni le persone affette da deficit più o meno gravi che impediscono loro l'accesso ai contenuti multimediali e quindi si trovano in una situazione svantaggiata. Le linee guida, emanate in questo ultimo decennio da parte di organismi internazionali e poi recepite dalla nostra normativa, con lo scopo di regolamentare la creazione di contenuti web accessibili a queste tipologie di utenti, hanno messo in evidenza la complessità intrinseca di tale modalità progettuale ed allo stesso tempo la sua efficacia nel raggiungere l'obiettivo. Il lavoro seguente, improntato sull'analisi del sito www.150digit.it; si compone di due parti: la prima, teorica, riprende i concetti qui accennati e li approfondisce, per arrivare alla seconda parte di ricerca, nella quale alcune pagine del sito vengono verificate secondo i criteri della nostra normativa, fino a concludere con l'elaborazione di un giudizio sul grado di accessibilità. 3

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Enrico Marzano Contatta »

Composta da 70 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 313 click dal 10/09/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.