Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il processo di formazione dell'identità in adolescenza: uno studio tra culture diverse

I bambini e gli adolescenti di origine straniera sono oggi una realtà stabile e in crescita nel nostro Paese. Data la complessità del fenomeno migratorio e il ventaglio di culture e provenienze che si trovano a convivere e condividere gli stessi spazi di vita, si rende sempre più necessario lo studio e la comprensione degli effetti dell’evento migratorio sulla capacità di adattamento sia dei soggetti e delle famiglie migranti che di quelle del Paese ospitante.Sebbene in Italia i fenomeni migratori siano in costante aumento ci sono ancora poche ricerche che esaminano le peculiarità di questi minori e di queste famiglie che migrano verso un’altra cultura per andare ad evidenziale i bisogni ma anche le risorse di cui sono portatori.
Per questo motivo ho voluto prendere in esame, nel mio elaborato, il fenomeno migratorio focalizzandomi sulle condizioni delle famiglie immigrate e ponendomi, più che altro, in osservazione degli adolescenti migranti per vedere come vengono affrontate da questi ragazzi tutte le sfide date dal nuovo contesto e dalla delicata fase evolutiva in cui si trovano.Per indagare l’adattamento di questi adolescenti stranieri ho compiuto con confronto con altri adolescenti di origine italiana che non hanno subito nessun evento migratorio. Questi due gruppi di ragazzi sono stati comparati sui sentimenti e gli atteggiamenti che mostrano verso se stessi e sull'adattamento in 12 aree considerate di primaria importanza per il mondo psicologico degli adolescenti. Inoltre si è voluta indagare la percezione che questi adolescenti hanno delle loro relazioni attuali con i genitori e con i loro coetanei, oltre che le strutture e le dinamiche in atto in questi ragazzi e nelle loro famiglie.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE MOTIVAZIONE ALLA RICERCA I bambini e gli adolescenti di origine straniera sono oggi una realtà stabile e in crescita nel nostro Paese. Data la complessità del fenomeno migratorio e il ventaglio di culture e provenienze che si trovano a convivere e condividere gli stessi spazi di vita, si rende sempre più necessario lo studio e la comprensione degli effetti dell’evento migratorio sulla capacità di adattamento sia dei soggetti e delle famiglie migranti che di quelle del Paese ospitante. L’esperienza migratoria può spesso comportare la sperimentazione di situazioni stressanti per le famiglie migranti, dato che devono affrontare le perdite connesse alla separazione dal Paese d’origine, l’adattamento ad un nuovo Paese spesso con caratteristiche culturali molto diverse da quello di provenienza e talvolta fronteggiare pregiudizi e discriminazioni. Queste difficoltà si accentuano per i membri della famiglia che subiscono l’evento migratorio in età adolescenziale e che si trovano ad affrontare delle conseguenze negative post-migrazione simili a quelle degli adulti, alle quali si aggiungono, però, le sfide e le richieste evolutive tipiche di questa fascia d’età. L’esperienza migratoria, in età evolutiva, rende, perciò, il processo di costruzione dell’identità estremamente complesso. Nonostante ciò, in molti casi, questi ragazzi mostrano di rispondere alle molteplici difficoltà con un forte impegno a ricercare soluzioni personali ai problemi determinati dall’esperienza migratoria e dimostrano alti livelli di resilienza. Sebbene in Italia i fenomeni migratori siano in costante aumento ci sono ancora poche ricerche che esaminano le peculiarità di questi minori e di queste famiglie che migrano verso un’altra cultura per andare ad evidenziale i bisogni ma anche le risorse di cui sono portatori. Per questo motivo ho voluto prendere in esame, nel mio elaborato, il fenomeno migratorio focalizzandomi sulle condizioni delle famiglie immigrate e ponendomi, più che altro, in osservazione degli adolescenti migranti per vedere come vengono affrontate da questi ragazzi tutte le sfide date dal nuovo contesto e dalla delicata fase evolutiva in cui si trovano.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Psicologia

Autore: Maria Sannicola Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1842 click dal 11/10/2013.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.