Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La tutela dei beni culturali ecclesiastici nell'ordinamento italiano vigente

Un quadro integrato di riferimento ovvero una lettura critica della normativa alla luce del processo storico di evoluzione della tutela.

Mostra/Nascondi contenuto.
LA TUTELA DEI BENI CULTURALI ECCLESIASTICI NELL'ORDINAMENTO ITALIANO VIGENTE 4 INTRODUZIONE L’Italia è un Paese caratterizzato dall’enorme rilevanza del proprio patrimonio culturale. Nonostante questo, il dibattito sulla tutela e valorizzazione di tale patrimonio, non ha quasi mai catturato la piena attenzione della società italiana nel suo complesso. Solo degli eventi catastrofici, come il crollo della cupola della cattedrale di Noto, in Sicilia, il 13 marzo 1996, sembrano essere riusciti a catalizzare l’attenzione dei mass-media e della pubblica opinione 1 . 1 Cfr. C.E.I. - Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici, Il crollo della cupola della cattedrale di Noto, Roma, 1996; si propone un passaggio del documento C.E.I.: «Il caso di Noto torna a mettere in evidenza la complessità dei problemi connessi alla conservazione del patrimonio culturale del nostro paese, capillarmente diffuso ed esposto a mille pericoli, non ultimo quello legato agli eventi sismici, tanto frequenti da essere rapidamente dimenticati. Nel caso specifico, pur in presenza di molte decisioni fondamentali assunte in modo rapido, per arrivare al crollo sono bastate da una parte alcune lentezze burocratiche e dall’altra insufficienti misure di protezione che avrebbero consentito di salvaguardare il monumento fino all’inizio dei restauri. Questo evento conferma inoltre la necessità che, per salvare il patrimonio artistico della nazione, vi sia un impegno straordinario e una strettissima collaborazione tra tutti gli enti pubblici interessati, la Chiesa, i privati, evitando ogni smagliatura».

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Salvatore Conte Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5913 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.