Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Istituzioni educative e assistenziali a Corridonia tra Otto e Novecento

Nel primo dei quattro capitoli di cui si compone questo lavoro, vi presenterò brevemente la storia di questo piccolo borgo del maceratese, prestando molte attenzioni alle sue antiche origini e, soprattutto, alla curiose vicende che lo portarono a cambiare per ben tre volte nome: da Montolmo a Corridonia, passando per il ben più duraturo Pausula.
Il secondo capitolo, invece, riguarda la nascita dell’asilo d’Infanzia nella realtà di Corridonia. Istituzione di stampo fröbeliano, si occupava della prima educazione ed istruzione dei bambini dai tre ai cinque anni. Ho quindi deciso di partire dalla concezione che Fröbel ha dell’educazione, per poi passare ai suoi metodi educativi e all’applicazione di questi nell’Asilo d’Infanzia del mio Comune.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Il lavoro che ho scelto di svolgere in questa mia Tesi di Laurea è un excursus sulle istituzioni educative presenti nel mio Comune di residenza, Corridonia, tra il diciannovesimo e il ventesimo Secolo. Dopo aver seguito con molto interesse il corso di Storia dell’Educazione, ed essermi molto appassionata agli sviluppi che la scuola, come istituzione, ha compiuto nel corso degli anni, ho deciso di affrontare questo percorso di ricerca. Ero intenzionata a scoprire come questa istituzione si fosse sviluppata nel mio territorio e, soprattutto, le sue trasformazioni quali tracce avessero lasciato. Nel primo dei quattro capitoli di cui si compone questo lavoro, presenterò brevemente la storia di questo piccolo borgo del maceratese, prestando molte attenzioni alle sue antiche origini e, soprattutto, alla curiose vicende che lo portarono a cambiare per ben tre volte nome: da Montolmo a Corridonia, passando per il ben più duraturo Pausula. Il secondo capitolo, invece, riguarda la nascita dell’asilo d’Infanzia nella realtà di Corridonia. Istituzione di stampo fröbeliano si occupava della prima educazione ed istruzione dei bambini dai tre ai cinque anni. Ho quindi deciso di partire dalla concezione che Fröbel ha dell’educazione, per poi passare ai suoi metodi educativi e all’applicazione di questi nell’Asilo d’Infanzia del mio Comune. Il terzo capitolo, invece, parlerò dell’Istituto dei Telari Giustini, che si occupava di quella che oggi definiremmo “formazione professionale” delle giovani donne, con anche una breve presentazione dell’orfanotrofio femminile “Principessa Margherita”, che per anni è coesistito e ha coabitato con questa Scuola, condividendone anche la medesima sorte.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Federica Montalboddi Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 252 click dal 08/11/2013.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.