Skip to content

Tra rock progressivo e tradizione colta: il "caso" Queen

Informazioni tesi

  Autore: Mirco Lazzara
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Dipartimento di Scienze Umanistiche
  Corso: Spettacolo e comunicazione multimediale
  Relatore: Maria De Luca
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 103

Il mondo del rock è vasto e intricato e analizzarne tutte le caratteristiche è compito arduo e rischioso poiché molti critici ed esperti del settore lo ritengono un universo impermeabile e chiuso in se stesso. Il lavoro ha quale obiettivo quello di individuare le caratteristiche fondamentali della musica rock progressiva europea e di inquadrare all’interno di essa un gruppo di consolidata fama internazionale come quello dei Queen.
La ricerca è stata svolta prima di tutto a partire dalle fonti riguardanti il genere del rock progressivo; quindi è stata analizzato il percorso artistico del gruppo e in particolare della figura carismatica del cantante Freddie Mercury. Sono state prese in esame anche i testi sia letterari che musicali di alcune opere paradigmatiche dei Queen. Si è fatto tesoro delle recensioni apparse su riviste on line specializzate. A partire da una prospettiva analitica, sono state analizzate le musiche al fine di rintracciare i caratteri stilistici peculiari della musica del prestigioso gruppo. Indicare i molteplici generi musicali che hanno influenzato il gruppo britannico nell’arco del ventennio 1973-1991, è stata l’idea fondamentale dal secondo capitolo in poi: l’analisi si è svolta album per album, tracciando un quadro il più possibile esaustivo comprendente riferimenti a tradizioni musicali diverse dal rock,agli strumenti musicali,alle arti visive e alla letteratura. L’analisi approfondita di due classici come Bohemian Rhapsody e Barcelonaconfermano la tesi di fondo: il mondo del rock è stato influenzato notevolmente dalla tradizione musicale colta.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il mondo del rock è un universo vastissimo, esplorato sotto molti punti di vista e ricco di numerose sfaccettature e contraddizioni riguardanti le varie forme e sottogeneri di cui è contraddistinto. La cultura rock ha interessato fino ad oggi sei decenni e per tutto quest‟arco temporale si è evoluta senza sosta sia sotto l‟aspetto artistico che economico. Le sperimentazioni, a volte anche ardite, non sono mai mancate e mai cesseranno di mancare. Per ciò che riguarda uno dei sottogeneri del rock, la musica progressiva europea, essa è forse considerata il lato più oscuro e difficile da interpretare. Eppure molti gruppi hanno raggiunto l‟apice del loro successo passando proprio per questa strada occultata dai media e bistrattata dalla critica in modo a volte troppo severo. Non che questo abbia portato ad un‟interruzione dello sperimentalismo o ad un cambio repentino delle mode ad esso legato. Anzi, la fortuna del sottogenere ha fatto in modo che gruppi tendenzialmente lontani da questa concezione musicale fossero particolarmente attratti verso la strada prog. Dal Regno Unito infatti questa musica ha intrapreso molte strade e percorsi eterogenei, mai abbandonati del tutto nemmeno oggi. Scrivere sul rock progressivo e sui generi che ha influenzato è operazione percorsa e ripercorsa più volte da intenditori e appassionati del genere. Ma a volte si tende a dimenticare quei gruppi musicali che hanno subito influenze, benché non minime, da parte dello sperimentalismo prog. Questo lavoro si concentra su una di queste band: i Queen. Essi hanno coperto un arco temporale che va dagli anni ‟70 ai ‟90 toccando tutti i generi contemporanei, ma poca critica e poche riviste specializzate hanno

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

rock
rock progressivo
partiture
freddie mercury
musica classica
generi musicali
tradizione musicale colta
spartiti
riferimenti colti
queen

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi