Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo dell'istruzione nello sviluppo economico

Dopo il trattato Europeo di Lisbona del 2001 molti studi economici si son focalizzati su quale fosse il ruolo dell'istruzione nella crescita dell'economia. In realtà l'Europa perseguiva un'armonizzazione in materia scolastica sin dal' 76 col "primo programma comunitario in materia d'istruzione" e i primi, e più rilevanti, modelli economici risalgono agli anni '90. Sarebbe opportuno suddividere questi studi in 3 filoni di pensiero:
1) Il primo che si rifece al modello di Mankiw (1992) basato sulla teoria neoclassica dove, aumentando il livello d'istruzione si giunge ad un aumento del livello di output poiché si aumenta la produttività del lavoro;
2) il secondo che si rifece al modello di Benhabib e Spiegel (1994) nel quale, tramite l'istruzione, si giunge alla crescita economica facilitando la diffusione e la trasmissione delle conoscenze per implementare le nuove tecnologie;
3) e infine l'ultimo che si rifece al modello di Aghion e Howitt (1998) con la teoria della crescita endogena secondo la quale l'educazione accresce le capacità d'innovazione e porta a nuove tecnologie e conoscenze.
Nel post Lisbona gli studi in materia son proseguiti e son stati via via ampliati: si son sviluppate teorie come quelle di Krueger e Lindhal (2001) dove si è cercato di correlare la qualità degli studi e lo sviluppo economico oppure Vandenbussche (2006) il quale ha suddiviso gli stati dell'educazione in base al ruolo nella vita dell'individuo o ancora Miller (2006) il quale ha ipotizzato un nesso tra equità e una società più istruita o infine Hanushek e Woessmann (2008) che han cercato di analizzare l'economia di lungo periodo basandosi sui dati storici dell'istruzione.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Marco Basilico Contatta »

Composta da 40 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1533 click dal 13/11/2013.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.