Skip to content

Formazione continua e permanente nelle professioni sanitarie

Informazioni tesi

  Autore: Serena Barsotti
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master in management e funzioni di coordinamento delle professioni sanitarie - Area riabilitazione
Anno: 2011
Docente/Relatore: Ersilia Crobe
Istituito da: Università Telematica TEL.M.A.
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 56

La tesi qui presentata conclude il percorso effettuato nell'ambito di studi relativi al master in management e funzioni di coordinamento Sanitario in area della Riabilitazione.
Tra tutti gli argomenti affrontati nel corso on line quello che mi ha attratto maggiormente è la formazione del personale. Ci sono ancora tante criticità nell'ambito della formazione perciò è stato interessante scoprire che ci sono anche nuovi progetti e proposte da elaborare così da migliorare la qualità formativa delle Aziende Sanitarie.
Tale elaborato rispecchia l'esperienza fatta all'interno dell'Unità Operativa della formazione del personale dell'Azienda USL 2 di Lucca. Grazie a questo tirocinio sono stati colti aspetti importanti della formazione continua soprattutto per la crescita culturale degli operatori sanitari.
Sono stati approfonditi aspetti come la Direttiva Frattini di cui si parlerà dettagliatamente nel primo capitolo. Verranno messi in risalto anche gli obiettivi principali della direttiva e le varie sfide della formazione.
Nel secondo capitolo viene invece fatta una descrizione di quella che è l'organizzazione dell'Unità operativa della formazione. Viene presentato il regolamento della unità operativa ed il sistema di qualità e soprattutto verrà ampliato il procedimento di accreditamento degli E.C.M. gia molto conosciuto anche a livello europeo.
Le risorse umane hanno un ruolo fondamentale all'interno delle aziende, devono essere sempre più aggiornate in quanto anche il cambiamento da parte dei cittadini è diverso. La società di oggi è più informata, i mezzi di comunicazione di massa danno tante informazioni sulla salute ed internet ha portato la popolazione ad aggiornarsi ulteriormente. La globalizzazione ha portato ad una crescente competitività aziendale, quindi la formazione è lo strumento principale per valorizzare il personale e l'ente pubblico. Disporre di personale qualificato consente all'Azienda di crescere e di concorrere con un mercato del lavoro che è sempre in continua evoluzione.
Nel terzo capitolo verrà presentato un lavoro di indagine di clima interno fatto dall'Istituto Sant'Anna di Pisa, del laboratorio Management e Sanità con progettazione CAWI. L'istituto Sant'Anna ha elaborato un questionario da eseguire on line, a cui il dipendente accede tramite una login e password personale. Il questionario presenta domande relative a vari ambiti dell'azienda. Ci sono domande che riguardano la conduzione dell'Asl, domande relative al lavoro del dipendente, domande sul management, sul budget e sulla formazione.
Saranno esposti i risultati che emergono dall'indagine e sarà presentato l'audit fatto dalla unità operativa della formazione dell'Asl 2 di Lucca. Il clima di una Azienda migliora quando il personale si sente gratificato e quando sente il bisogno dell'ente stesso a far crescere culturalmente i dipendenti.
Nel quarto capitolo saranno esposte le varie criticità emerse dopo il tirocinio fatto dalla sottoscritta nell'UOF. Per risolvere tali criticità si esaminano quelli che sono i fabbisogni formativi reali dell'Azienda, pensando alla realizzazione di progetti utili ed efficaci affinchè migliori l'attività formativa.
Per risolvere le criticità la sottoscritta ha pensato alla creazione di un piccolo gruppo di studio con operatori di professioni diverse tra loro che valutano i corsi e selezionano quelli più interessanti e qualificativi. Organizzare il personale in piccoli gruppi autogestiti favorisce la divulgazione di problematiche professionali e arricchisce emotivamente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
9 CAPITOLO I NORMATIVE DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE I.I LA DIRETTIVA FRATTINI La Direttiva Frattini è stata emanata dal Dipartimento della Funzione Pubblica per cercare di dare maggior qualità ai processi formativi del personale e valorizzare quindi le risorse umane. Una formazione costante e permanente arricchisce il personale di nuove competenze e fornisce maggiore professionalità alle organizzazioni ed alle aziende Sanitarie. L’obiettivo della Direttiva è di analizzare i fabbisogni formativi ed organizzare attività formative per i dipendenti. La formazione offerta dovrà sempre essere monitorata sia sotto il profilo dell’efficacia ed efficienza che dal punto di vista della qualità. Nella Direttiva viene esplicitata l’esigenza di istituire delle strutture dedicate esclusivamente alla formazione del personale. La formazione è un processo costituito da varie fasi che sono: (appendice 1) - Individuazione dei destinatari della formazione e delle loro esigenze In questo caso l’azienda necessita di una banca dati del personale con informazioni relative al curriculum personale, al turn-over ,assunzioni missioni e compiti svolti - Individuazione del fabbisogno formativo - Progettazione della formazione - Formulazione della domanda formativa - Qualità della formazione - Utenti della formazione e valutazione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

formazione continua
ecm
formazione del personale
direttiva frattini
corsi formativi
unità operativa della formazione
uof
manuale informativo di formazione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi