Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Attaccamento e psicopatologia: linee teoriche e ricerca empirica

Esiste una relazione tra lo stile di attaccamento in infanzia e il possibile sviluppo di psicopatologia in età adulta? Uno stile di attaccamento disorganizzato in età infantile può favorire lo sviluppo di schizofrenie e disturbi di personalità? La tesi risponde a queste domande tramite un'indagine su una popolazione disturbata e una ricerca empirica.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE La teoria dell‟attaccamento di Bowlby, originariamente formulata per spiegare lo sviluppo di disturbi emozionali, è una più ampia teoria di sviluppo sociale che descrive le origini dei modelli dei rapporti interpersonali intimi. L‟interazione tra ambiente, in particolare con le prime figure di cura, e i fattori genetici nei primi mesi di sviluppo porta a differenze individuali nei comportamenti di attaccamento, che costituiscono azioni interpersonali che mirano ad aumentare il senso di sicurezza nei momenti di stress o necessità. Questi schemi interpersonali tendono a stabilizzarsi e in età adulta sono noti come stili di attaccamento, che forniscono gli schemi cognitivi, o modelli di lavoro, attraverso cui percepirsi e relazionarsi con il proprio mondo e si comportano come profezie che si autoavverano: le persone si comportano in modi che suscitano schemi comportamentali congruenti negli altri. Le risposte degli altri, quindi, rafforzano i modelli di lavoro fino a quando i modelli si radicano profondamente nella struttura di personalità. Così, gli stili di attaccamento, non solo promuovono percezioni e sviluppo positivi, ma possono anche predisporre a vivere diverse forme di psicopatologia. L‟attaccamento negli adulti sta diventando sempre più importante nelle ricerche sulla psicopatologia, poiché influenza molti fenomeni bio-psico-sociali, tra cui il funzionamento sociale, la risposta allo stress e il benessere psicologico. Si suppone che differenze concernenti la sicurezza dell‟attaccamento siano collegate a sintomi psicopatologici in seguito alle associate strategie di regolazione affettiva. I bambini sviluppano schemi cognitivi, comportamentali ed emotivi che sono specificatamente pensati a mantenere la vicinanza ai genitori. Gli individui, quando sono stressati o angosciati, si aspettano che le figure di attaccamento siano disponibili e cercano di ridurre l‟angoscia attraverso la prossimità. I soggetti con attaccamento insicuro ansioso, che sperimentano le figure di attaccamento come non disponibili, ne cercano la vicinanza, temendone però il rifiuto, questo comportamento conduce ad una forte

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Lara Ferretti Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2851 click dal 12/12/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.