Skip to content

Cambiamenti cognitivo-emotivi nella depressione, ansia e attacchi di panico nel percorso Sudarshan Kriya Yoga presso l'Ospedale Fatebenefratelli di Milano

Informazioni tesi

  Autore: Alessia Paro
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Bergamo
  Facoltà: Scienze della Formazione
  Corso: Psicologia
  Relatore: Paride Braibanti
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 116

Il presente lavoro fa riferimento al progetto pilota che il Dipartimento di Neuroscienze dell’A.O. Fatebenefratelli di Milano sta svolgendo in associazione con IAHV Italia, per dimostrare empiricamente la validità del percorso Sudharshan Kriya Yoga (Sky) applicato a persone che soffrono di ansia, depressione e attacchi di panico. Questa tecnica è stata diffusa in tutto il mondo dal maestro indiano Śrī Śrī Ravi Shankar. I soggetti che seguono questo percorso apprendono delle particolari tecniche di respirazione che agiscono a livello biologico soprattutto attraverso la stimolazione del sistema simpato-vagale, apportando conseguenti modifiche anche a livello psicologico. I risultati pubblicati fino a ora sono incoraggianti e dimostrano una diminuzione dei sintomi e dell’assunzione degli psicofarmaci. Questa ricerca prende in esame la percezione del percorso Sky, espressa in forma scritta da 8 partecipanti, nella fase iniziale e a 3 mesi dall’inizio. Attraverso l’analisi dei loro testi, si propone di verificare la presenza di assetti tematici discorsivi come possibili indicatori di cambiamento sul piano cognitivo emotivo di questi soggetti. Il presente contributo è una analisi di tipo qualitativo; per raccogliere gli scritti è stato utilizzato il metodo di "Scrittura espressiva" di Pennebaker; i testi sono stati sottoposti a indagine dei contenuti con il programma T-Lab. I risultati evidenziano un miglioramento dell’assetto tematico discorsivo nelle persone che hanno svolto il compito di "Scrittura espressiva". Questo lavoro non intende avere nessuna validità scientifica visto l’esiguo numero di soggetti coinvolti; piuttosto, l’andamento dei risultati di questi scritti vorrebbe fornire lo spunto per una eventuale correlazione con i dati clinici risultanti dai test somministrati dall’équipe medica dell’ospedale.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
49 3 UN CONFRONTO CON LA PSICO-NEURO- ENDOCRINO-IMMUNOLOGIA 3.1 Perché considerare un uso dello Yoga nei casi di depressione, ansia ed attacchi di panico? A questa domanda, il terapista Sky, dott. Roberto Sanlorenzo, direttore IHAV Italia e responsabile del progetto di ricerca Sky presso l‟AOL Fatebenefratelli di Milano (recentemente da me intervistato) ha risposto: “…lo Yoga è uno degli strumenti più raffinati di consapevolezza psico-corporea e di lavoro sul respiro, è chiaro che, in base alle conoscenze di neuroscienze sviluppate negli ultimi 5 anni, non può non essere un modo importante per intervenire su questo genere di disturbi, perché sono legati comunque ai bioritmi, all‟asse dello stress, al sistema parasimpatico e dunque anche all‟uso del respiro Prima di spiegare come SKY agisce a livello neurofisiologico e psicologico, faccio una digressione per spiegare come è strutturato e come agisce l‟asse dello dello stress e i cambiamenti ormonali 3.2 Lo stress Walter Cannon, tra il 1910 e il 1920, introdusse per primo il concetto di stress, che nella lingua inglese significa sforzo e che fino ad allora era stato utilizzato in ingegneria per definire lo sforzo o la tensione cui sono sottoposti i materiali, per indicare una reazione di allarme prodotta nell‟organismo da uno stimolo esterno. Lo stress è una reazione emozionale intensa a una serie di stimoli esterni che mettono in moto risposte fisiologiche e psicologiche di natura adattiva. Se gli sforzi del soggetto falliscono perchè lo stress supera le capacità di risposta, l‟individuo è sottoposto a una vulnerabilità nei confronti della malattia psichica, di quella somatica o di entrambe.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi