Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing Territoriale per l'Attrazione degli Investimenti: una proposta per Suio Terme

In seno al Master in Marketing Territoriale ho elaborato una tesi finale con oggetto l'attrazione degli investimenti per il pieno sviluppo della località termale di Suio in Castelforte (Lt). L'elaborato fa gioco sull'individuazione dei punti di debolezza ed i punti di forza del territorio: per i primi si propongono delle linee di azione correttive al fine di migliorare la competitività del contesto territoriale, sui secondi si fa leva per attrarre gli investitori. Pertanto, ad un'attenta analisi del contesto socio economico di Suio Terme e dell'area adiacente fa seguito una fase propositiva, il Piano di Marketing Territoriale per l'attrazione degli investimenti, li dove si sviluppano le politiche di prodotto, prezzo, promozione e vendita finalizzate a favorire l'incontro tra l'offerta territoriale e gli investitori precedentemente individuati attraverso un'attività di segmentazione del mercato. Il Primo Capitolo si focalizza sull'analisi socio-economica del territorio di Castelforte e dell'area adiacente, analizzandone la demografia e l'economia locale con particolare riguardo alla dimensione turistica. La necessità di studiare il territorio a diverse scale geografiche è dettata dalle dimensioni del Comune, troppo piccole per conseguire un’analisi esaustiva delle criticità e delle opportunità. Pertanto, sono presi in considerazione i SLL di Formia, Cassino e Sessa Aurunca la cui unione determina una Microarea al centro della quale insiste il Comune di Castelforte e le sue Terme. Nel Capitolo si analizza anche la forte progettualità che interessa il Comune ed il comprensorio. L'idea è quella di presentare i tratti di un'economia in fase regressiva la cui inversione di tendenza può avvenire solamente attraendo nuovi investitori. Nel secondo Capitolo si analizza la risorsa termale di Suio Terme quale asset strategico per lo sviluppo economico della Macroarea intermedia tra Lazio e Campania. In particolare, si descrivono le proprietà benefiche delle acque termali e tutti gli elementi che possono contribuire alla definizione di un vantaggio competitivo sul quale fare leva per attrarre gli investitori: l’accessibilità, la progettualità, la ricerca, lo sviluppo, la formazione e l’assistenza alle imprese, il sistema delle risorse turistiche. Quest’ultimo punto viene approfondito con una recensione delle emergenze turistiche circostanti poste a corto, medio e lungo raggio. L’obiettivo è di definire prodotti turistici alternativi alla singola esperienza termale. Le potenziali combinazioni sono cosi definite: benessere e sport, benessere e cultura, benessere e natura, benessere ed enogastronomia, benessere e religione. Nel terzo capitolo si sviluppa l’Analisi SWOT quale sintesi e convergenza dell’intera fase analitica trattata diffusamente nei primi due Capitoli. Nel quarto capitolo, partendo dalla descrizione dell’offerta territoriale avanzata dal Comune di Castelforte, si sviluppa un Piano di Marketing finalizzato a facilitare l’incontro tra domanda (investitori) ed offerta (territorio). Esso è suddiviso in quattro parti secondo le 4 P classiche del Marketing: Politica di Prodotto, Politica di Prezzo, Politica di Comunicazione, Politica di Assistenza. Nel dettaglio, si descrivono le linee di azione utili a correggere le defezioni che ostacolano la competitività territoriale. Inoltre vengono elencati i punti di forza sui quali far leva per attrarre gli investitori. Alla fine del capitolo, si suggerisce la governance e le funzioni di un ipotetico soggetto giuridico al quale delegare il processo di Marketing Territoriale per l’Attrazione degli Investimenti a Suio Terme.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE

Tesi di Master

Autore: Antonio Forcina Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2147 click dal 14/01/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.