Skip to content

Lorenzo Costa il giovane alla corte di Guglielmo Gonzaga: la Camera dello Zodiaco nel Palazzo Ducale di Mantova

Informazioni tesi

  Autore: Tiziana Bacco
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1987-88
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Iconografia ed iconologia
  Relatore: Claudia Cieri Via
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 165

Oltre agli aspetti d'interpretazione storico artistica correlati allo studio della Camera dello Zodiaco nel Palazzo Ducale di Mantova, in essa vengono contemplate le costellazioni con la loro posizione, i miti ad esse relativi ed i significati a loro intrinsechi che potevano lasciar presupporre una celebrazione del committente o di personaggi a lui intimamente legati. Tutto ciò avrebbe potuto avere un effettivo substrato di carattere astronomico, dato che lo studio su basi scientifiche che gli astrologi praticavano non era certo sconosciuto alla corte mantovana? Da qui al sottoporre all’ analisi delle costellazioni e altri riferimenti astronomici presso l’Osservatorio astronomico di Monte Mario di Roma a cura del Dottor Giorgio Buonvino astronomo, il passo è stato conseguente. Il Professore ha rilevato che la calotta di cielo rappresentata sul soffitto della Camera dello Zodiaco nel Palazzo ducale di Mantova raffigura una porzione della Volta celeste centrata intorno al punto autunnale, come si deduce dall’intersezione delle tre linee dorate raffigurate.
Sono stati controllati gli avvenimenti più importanti che hanno costellato la vita del Duca dalla nascita ad un periodo appena precedente l’inizio dei lavori della Volta.
Una serie di calcoli e proiezioni hanno portato all’individuazione della comparsa di quel cielo su Mantova in date di riferimento che hanno permesso a loro volta di collocare il soffitto in un progetto attraverso il quale gli astrologi di corte prevedevano di espletare significati nascosti.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE Lo scopo della ricerca è stato quello di mettere in rilievo la tradizione culturale astrologica fortemente sentita nell’ambiente mantovano della seconda metà del XVI secolo. Ed è proprio questo aspetto che ho cercato di focalizzare all’interno della mia ricerca, aspetto che relativamente ad un personaggio del Rinascimento italiano, Guglielmo Gonzaga, trova riscontro in una rappresentazione pittorico celebrativa quale quella della Volta della camera dello Zodiaco nel Palazzo ducale di Mantova. La raffigurazione che mostra elementi a carattere astrologico quali costellazioni zodiacali ed extrazodiacali e la presenza al centro di una figura femminile simboleggiante Diana – Luna, le interpretazioni che il soffitto ha stimolato, mi hanno portato a ricercare il significato dell’opera e la sua collocazione all’interno di una cultura artistico umanistica quale quella mantovana sul finire del secolo XVI. Ho iniziato la ricerca con l’analisi del periodo storico all’interno del quale visse il committente dell’opera, per poi studiare quell’artista che ne ricoprì la paternità. Quest’ultimo, erede di una formazione culturale proveniente dall’ambiente mantovano, influenzato nel suo viaggio a Roma dal contatto che ebbe con gli Zuccari nel VI decennio del XVI secolo e quindi dal Tardo Manierismo romano, portò a compimento la Volta della camera dello Zodiaco sulle fila delle pratiche astrologiche che si esplicavano all’interno della Corte mantovana. Ma se l’interesse crescente verso il cielo ed i messaggi ed i simboli che contiene erano da questa fortemente sentiti, non di meno lo era lo studio su basi scientifiche che gli astronomi praticavano. Dopo quindi un excursus storico artistico sulla vita e le opere che il pittore visse e realizzò, dopo un’analisi del palazzo e degli ambienti in esso contenuti, ho cercato di risalire alla storia della camera dello Zodiaco mettendo in evidenza i mutamenti che subì nel tempo. Da qui è partita un’analisi di carattere iconografico riferita agli elementi che erano rappresentati sulla Volta della camera summenzionata per tentare di giungere ad un’interpretazione iconologica. A questo punto, se le costellazioni con la loro posizione, i miti ad esse relativi ed i significati a loro intrinseci, potevano lasciar presupporre una celebrazione del committente o di personaggi a lui intimamente legati, mi sono chiesta se tutto ciò poteva avere un riscontro effettivo con un substrato di carattere astronomico. Per questo motivo mi sono rivolta all’osservatorio astronomico di Monte Mario, dove il Dottor Giorgio Buonvino ha potuto effettuare controlli tramite computer sulla porzione del cielo presa in esame. Ne è risultata l’aderenza che essa riveste in relazione a delle date ben precise. Sono stati controllati gli avvenimenti più importanti che il Duca ha vissuto durante il suo regno dalla nascita ad un periodo appena precedente l’inizio dei lavori della Volta. Da qui il passaggio ad una conclusione, avvalorata dall’estrapolazione di significati simbolici contenuti all’interno della figurazione centrale e di quelle che la coronano, è stato conseguente. La celebrazione della famiglia di Guglielmo Gonzaga, con la figura al centro mediante la quale è rappresentata simbolicamente la moglie del Duca, Eleonora d’Austria, viene qui messa in evidenza attraverso quel cielo stellato che spesso nei secoli ha esaltato grandi personaggi della storia.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

mantova
cielo
carro
lorenzo costa il giovane
segni zodiacali
palazzo ducale
diana luna
camera dello zodiaco
efemeridi
guglielmo gonzaga

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi