Skip to content

"Go Where Ireland Takes You": a multimodal analysis of a tourist video

Informazioni tesi

  Autore: Fiorella Made'
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Trento
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Sabrina Francesconi
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 64

The present dissertation aims to analyze a tourist video promoting the city of Galway, by the means of multimodal analysis. I decided to deal with this topic for two main reasons: first I really appreciated the English course of second year, about tourism promotion and its texts, hence I am very interested in this subject. Then, I fell in love with Ireland and Irish people, when I went to Dublin, in 2009. When I had to decide the subject of my degree thesis, I put these elements together and I started visiting Tourism Ireland’s website, in order to get the most fascinating promotional text. Finally, I chose a multimodal one, as I found this field of enquiry very interesting and inspiring.
In the first chapter I will give a theoretical framework in order to clarify what major scholars think about multimodality. My starting point is Hallidayan Systemic Functional Linguistics, which refers to a semiotic approach to language. Accordingly, meaning can be expressed by diverse and simultaneous semiotic resources, or modes, aimed to create a multimodal text. Then, my study illustrates three different approaches on multimodality and it ends discussing about modes (visual, audio, verbal) and metafunctions, since all modes realize three functional components: ideational, interpersonal and textual.
In the second chapter my attention focuses on tourism promotion, its language and its texts. In fact, the language of tourism is considered a specialized language, which involves many genres that has to be organized, according to Calvi (2010). Likewise, the sociologist Dann (1996), who first developed a socio-linguistic perspective on tourism, has a key role in suggesting a classification of tourism texts. Furthermore, these texts aim to persuade and manipulate the reader, enacting a gaze through different modes and channels of communication, which verbally and visually re-present the tourist destination. That is the notion that Urry (2002) calls tourist gaze, which represents the end of the second chapter.
Chapter three is devoted to the advertising campaign my case study is connected to: “Go Where Ireland Takes You”. It has been launched in 2009 by Tourism Ireland, the Irish tourist board which promotes the island overseas and its aim is to advertise the Country as a unique experience, thanks to its character (stunning landscapes) and characters (friendly people). Indeed, this campaign is part of a tourism promotional plan and its purpose is to persuade its audience to go on holiday in Ireland, adopting carefully planned images, colours and words.
Finally, the fourth chapter illustrates the analysis of my case study, made up by a multimodal transcription. First, I pointed out the theoretical framework I adopted. Then, I explained the parameters involved in my tourist video: the visual mode, the mode of sound and the verbal language, adopting Kress & Van Leeuwen theories. The model of my transcription belongs to Baldry’s approach to multimodal analysis (2004), while the terminology I used comes from Kress (2006, 2009, 2010), Van Leeuwen (1999, 2005, 2009) and Iedema’s (2001) works. This chapter ends by an appendix, that is a table, which analyses the above mentioned features.
My study intends to clarify three main points: (i) what multimodality means and how it can be analyzed, (ii) the main characteristics of tourism promotion, (iii) the tourist video as a multimodal tourism promotional text.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduction The present dissertation aims to analyze a tourist video promoting the city of Galway, by the means of multimodal analysis. I decided to deal with this topic for two main reasons: first I really appreciated the English course of second year, about tourism promotion and its texts, hence I am very interested in this subject. Then, I fell in love with Ireland and Irish people, when I went to Dublin, in 2009. When I had to decide the subject of my degree thesis, I put these elements together and I started visiting Tourism Ireland‟s website, in order to get the most fascinating promotional text. Finally, I chose a multimodal one, as I found this field of enquiry very interesting and inspiring. In the first chapter I will give a theoretical framework in order to clarify what major scholars think about multimodality. My starting point is Hallidayan Systemic Functional Linguistics, which refers to a semiotic approach to language. Accordingly, meaning can be expressed by diverse and simultaneous semiotic resources, or modes, aimed to create a multimodal text. Then, my study illustrates three different approaches on multimodality and it ends discussing about modes (visual, audio, verbal) and metafunctions, since all modes realize three functional components: ideational, interpersonal and textual. In the second chapter my attention focuses on tourism promotion, its language and its texts. In fact, the language of tourism is considered a specialized language, which involves many genres that has to be organized, according to Calvi (2010). Likewise, the sociologist Dann (1996), who first developed a socio-linguistic

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

multimodalità
halliday
multimodal
tourist video
promotional text
kress
urry
tourist gaze

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi