Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'importanza degli intangibles: il caso Brunello Cucinelli spa

La tesi in oggetto ha l'obiettivo di sottolineare l'importanza che hanno le risorse immateriali all'interno di una struttura aziendale e viene descritto un caso aziendale che è il modello italiano che maggiormente sfrutta gli intangibles per il raggiungimento degli obiettivi aziendali in termini di profitto e di continuità. Inoltre nell'ambito della tesi si propone un modello valutativo per questi assets immateriali.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE In questo periodo di crisi e instabilità economica gli intangibles sono una delle variabili più importanti nella determinazione delle strategie d’azienda in quanto rappresentano quel patrimonio intellettuale che pur non essendo traducibile in termini finanziari apporta enormi vantaggi se sfruttato con intelligenza, sia in termini di qualità del lavoro che in termini di risultati economici. Per le caratteristiche accennate in precedenza, essi sono anche detti assets “non finanziari” e possono essere distinti in tre categorie principali: capitale relazionale, capitale umano e capitale organizzativo 1 . Molte sono quelle risorse intangibili che non possono essere esposte in bilancio ma che comunque apportano un gran vantaggio all’economia dell’azienda e che vanno ad incidere sulla formazione del risultato economico d’esercizio. Proprio per questo motivo, spesso, le aziende redigono un bilancio apposito per gli intangibili per mettere in risalto quelle risorse immateriali che hanno influito in percentuale maggiore sull’andamento economico, finanziario e patrimoniale della società stessa. Oltre però a questa prima tipologia d’intangibili, esistono anche i cosiddetti intangibili specifici, anch’essi caratterizzati da immaterialità ma, iscrivibili in bilancio poiché è possibile sia la loro quantificazione che valutazione. Rappresentano per lo più costi sostenuti per strategie di marketing e costi legati all’apporto di nuove tecnologie. Questa tesi ha l’obiettivo di andare ad analizzare e approfondire quelle che sono le varie definizioni e peculiarità dei beni intangibili per capire il ruolo che essi assumono all’interno delle aziende. Successivamente verrà analizzato il caso Brunello Cucinelli SPA, una azienda che ha fatto degli intangibles la propria base di crescita. In modo particolare, lo studio si focalizzerà sull’individuazione delle risorse intangibili che sono state (e sono tuttora) fondamentali per il successo di Brunello Cucinelli e su come tali risorse abbiano influito sull’economia dell’intero sistema azienda. 1 it.wikipedia.org/wiki/Capitale_intellettuale

Laurea liv.I

Facoltà: Economia e amministrazione delle imprese

Autore: Antonio Maringolo Contatta »

Composta da 33 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4079 click dal 12/03/2014.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.